€ 6.58€ 7.00
    Risparmi: € 0.42 (6%)
Spedizione 1 euro sopra i € 25
Disponibilità immediata solo 2 pz.
Ordina entro 18 ore e 10 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo venerdì 20 settembre. Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La strage dimenticata

La strage dimenticata

di Andrea Camilleri


Disponibilità immediata solo 2 pz.

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

I moti del 1848 in Sicilia come pretesto per rivalse trasformistiche da parte del notabilato: in questo contesto si svolgono due efferate stragi sulle quali le autorità si affrettarono a stendere un velo di silenzio. La prima strage avvenne a Porto Empedocle, dove il maggiore Sarzana si liberò in un sol colpo di 114 detenuti, soffocandoli e bruciandoli vivi in una cella comune; la seconda ebbe luogo a Pantelleria, dove ad opera di mafiosi e proprietari furono giustiziati 15 contadini in base a pretestuose accuse. Sulla scorta dei ricordi tramandati dalla sua famiglia, e consultando residue documentazioni, Camilleri fa rivivere quei tetri episodi in un racconto amaramente umoristico.

Tutti i libri di Andrea Camilleri

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La strage dimenticata acquistano anche La stagione della caccia di Andrea Camilleri € 8.50
La strage dimenticata
aggiungi
La stagione della caccia
aggiungi
€ 15.08

Voto medio del prodotto:  3 (3.3 di 5 su 6 recensioni)

4La strage dimenticata, 26-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Andrea Camilleri si mostra, in questo romanzo, nelle vesti di saggista, raccontando con uno stile giornalistico la strage di Porto Empedocle. Un libro interessante, che fa riflettere su uno degli episodi di cronaca ottocentesca che non è rimasto nelle menti dei più, restando quindi quasi dimenticato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La strage dimenticata, 02-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Andrea Camilleri ci racconta un episodio terribile, la strage di Porto Empedocle, con uno stile tragicamente ironico. Un libro comunque istruttivo, che, nonostante l'orrore della vicenda che viene narrata, non manca di sprazzi umoristici. Un buon saggio, da leggere con occhio attento, ma in scioltezza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Uno dei tanti eccidi ignorati dalla storia, 05-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Racconta Andrea Camilleri che, quando ebbe l'idea di scrivere un saggio sulla strage avvenuta alla torre Carlo V di Porto Empedocle, andò a suggerirla a Leonardo Sciascia, il quale per tutta risposta gli disse: "Perché piuttosto non la scrivi tu?".
Nacque così il primo saggio dello scrittore empedoclino che, allo stato attuale, resta ancora uno dei suoi libri più gustosi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3cosa manca?, 26-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
qualcoisa manca a questo libro. Il saggio è interessante ma non coinvolge come dovrebbe, probabilmente Camilleri si affida troppo alla storia e meno alle sue capacità di raccontarla...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Memoria dimenticata, 05-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Camilleri con questo testo offre una magistrale performance di saggista. Lo scrittore siculo con un superbo stile narra una tragica strage, appunto dimenticata, avvenuta nella Porto Empedocle ottocentesca. Camilleri non è uno storico, lui stesso dice che non ha la testa da storico ma a questa carenza rimedia con la sua solita impeccabile bravura di narratore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La strage dimenticata (6)


Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti