€ 13.34€ 13.90
    Risparmi: € 0.56 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 5/6 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Storia d'Italia in sette stragi. La campagna di Cosa Nostra per ricattare lo Stato

Storia d'Italia in sette stragi. La campagna di Cosa Nostra per ricattare lo Stato

di Francesco Nocentini


Normalmente disponibile in 5/6 giorni lavorativi
  • Editore: Firenzelibri
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2012
  • EAN: 9788876221330
  • ISBN: 8876221336
  • Pagine: 402
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"


Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Le stragi di mafia del '93-'94 e la trattativa , 15-06-2012, ritenuta utile da 17 utenti su 18
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia d'Italia raccontata attraverso 'le trattative' e le autobombe mafiose del 1993-1994: dal fallito attentato a Costanzo alla mancata strage dell'Olimpico. Il resoconto di un periodo che può essere paragonato ad altre fasi che hanno fatto da spartiacque negli ultimi sessant'anni, come il fascismo e la guerra di Liberazione. Il racconto su una mole impressionante di documenti - puntualmente citati in 469 note che occupano 150 pagine - che vanno dagli atti giudiziari, come sentenze e resoconti processuali, alle relazioni delle commissioni parlamentari antimafia, passando dai libri di storici e studiosi ai resoconti giornalistici. Le stragi, si legge conclusioni, le ha progettate e le ha eseguite Cosa Nostra, se restiamo alle sentenze. Ma ci sono stati dei ricatti in quel lontano 1992, ci sono stati dei patti a cavallo fra il 1993 e il 1994. In questo triennio della storia della Repubblica, mentre esplodevano le bombe e morivano innocenti, rappresentanti dei poteri legittimi sedevano allo stesso tavolo con quelli dei poteri occulti
Ritieni utile questa recensione? SI NO