€ 14.90
Fuori catalogo - Non ordinabile
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La stella nera di New York

La stella nera di New York

di Libba Bray


  • Editore: Fazi
  • Collana: Lain
  • Traduttore: Rizzati D.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2012
  • EAN: 9788876250828
  • ISBN: 8876250824
  • Pagine: 585
  • Formato: rilegato
  • Età consigliata: 14 anni
18AppCarta docenteQuesto articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

New York City, 1926. I vetri dei grattacieli risplendono dei bagliori di mille feste animate da balli sfrenati a ritmo di charleston e dal tintinnio delle perle sui vestiti luccicanti. L'alcol scorre a fiumi nonostante i divieti e, a giudicare dall'effervescenza di Manhattan, il mondo sembra destinato a un futuro radioso. È qui che in seguito all'ennesima eccentricità viene spedita dai genitori l'irriverente Evie O'Neill, una ragazza dell'Ohio che non aspetta altro che tuffarsi tra le infinite possibilità offerte dalla metropoli. A ospitarla è lo zio Will, un professore, parente dei Fitzgerald, che dirige il Museo Americano del Folklore, delle Superstizioni e dell'Occulto, detto anche Musco del Brivido: un luogo magico dal fascino decadente, che custodisce nelle sue teche e tra i suoi bui corridoi le tracce del retroterra misterioso dell'America. Ma quando lo sfolgorio della città viene oscurato da una serie di delitti a sfondo esoterico, New York precipita in un vortice di paura ed Evie, che da subito assiste lo zio nella consulenza alla polizia, è chiamata a collaborare alle indagini, anche per quel suo dono di vedere il passato delle persone toccando un oggetto a loro appartenuto. Muovendosi tra fumosi jazz club e bassifondi urbani, scintillanti negozi e sale spettrali, la ragazza s'inoltrerà insieme a molti compagni di strada in un gorgo di eventi evocato dal passato, e che nel passato dovrà essere ricacciato, pena il sopravvento di un antico male oscuro.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Ottimo!, 13-11-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Un bel romanzo corposo che ti avvince dall'inizio alla fine e che ho divorato con la felice consapevolezza che, una volta terminato questo, ci sarà la possibilità di leggere ancora i suoi successivi tre volumi, essendo appunto una tetralogia. Non vedo l'ora che arrivino nelle librerie! Ho apprezzato fin da subito lo stile molto evocativo; già dalle prime pagine sono stata colpita dalla certezza di aver in mano qualcosa di nuovo e originale. L'autrice con un linguaggio appropriato all'epoca in cui ha ambientato la narrazione (siamo in America, nella New York degli anni Venti) ha creato dei personaggi unici ed indimenticabili. In un mondo fatto di ghette, maschiette, rivendite clandestine di alcolici, spettacoli al Cotton Club, allibratori clandestini... Si collocano tanti personaggi interessanti. Non manca nulla: colpi di scena, suspense, imprevedibilità, personaggi ammalianti ed attraenti, un po' di brivido, tanta originalità e nuovi amori. Con questo romanzo mi capitava spesso, la sera, di chiudere gli occhi e rivivere nella mente le scene lette durante il giorno e fantasticare sul possibile seguito. Riconosco all'autrice l'abilità di avermi fatta sognare come non capitava da parecchio grazie alle sue vivide descrizioni; leggere il suo romanzo è stato come vedere un bel film che non dimenticherò facilmente. Attendo dunque con impazienza i prossimi capitoli e vi invito a non lasciarvi sfuggire quest'ottima lettura!
Ritieni utile questa recensione? SI NO