€ 11.87€ 12.50
    Risparmi: € 0.63 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Una stanza chiusa a chiave

Una stanza chiusa a chiave

di Yukio Mishima


  • Editore: SE
  • Collana: Piccola enciclopedia
  • Traduttore: Origlia L.
  • Data di Pubblicazione: agosto 2010
  • EAN: 9788877108531
  • ISBN: 8877108533
  • Pagine: 87
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Il mondo di Kazuo crollava, i significati si disperdevano. Rimaneva soltanto la carne. Lacerare, possedere la tenera carne di una bambina di nove anni in una camera chiusa a chiave, silenziosa e segreta come la tomba in cui si estenuavano nelle voluttà gli incestuosi fratelli di "Le mille e una notte": è l'estrema trasgressione che il caotico, edonistico Giappone del dopoguerra pareva consentire al giovane protagonista del racconto. Figura che, nella feroce analisi della società moderna, nell'orrore per la vecchiaia e nell'attrazione per la morte, rispecchia nitidamente l'animo di Mishima, come egli stesso accenna: "Ho tratto spunto dal mio diario scritto quando, appena uscito dall'università, lavoravo al ministero degli affari interni. Basandomi su tali appunti ho introdotto nel racconto accenni alla situazione politica ed economica di quei tempi, ma, ovviamente, la vicenda narrata è immaginaria e il prospettato progredire di un'inflazione catastrofica è metafora dello sviluppo di un'analoga catastrofe spirituale".

I libri più venduti di Yukio Mishima

Tutti i libri di Yukio Mishima

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Una stanza chiusa a chiave, 12-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il protagonista è un giovane funzionario del Ministero del Tesoro, cinico e solitario, che dopo la morte della sua amante continua a frequentarne la casa; qui vive Fusako, la figlia della donna, di soli nove anni.
Il rapporto tra i due è piuttosto ambiguo, vuoi per la spigliatezza di una bambina che si comporta da donna, vuoi per il perverso desiderio che Kazuo (il protagonista) nutre nei confronti della piccola.
Lo stile di Mishima è talmente elegante che anche quando i pensieri dei suoi personaggi sono malvagi o perversi il lettore non riesce a provare né indignazione né fastidio nel leggerli.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti