€ 14.40€ 15.00
    Risparmi: € 0.60 (4%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Come sopravvivere alla propria azienda. Essere madre, moglie e se stessa oltre che presidente

Come sopravvivere alla propria azienda. Essere madre, moglie e se stessa oltre che presidente

di Monica Tiozzo


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: ESTE
  • Data di Pubblicazione: 2010
  • EAN: 9788890424953
  • ISBN: 8890424958
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

Questo libro è dedicato alle donne manager, ma non solo a loro. Un'imprenditrice di successo risponde alle domande di un noto consulente organizzativo sulla condizione femminile, sulle strategie di genere, sul ruolo delle donne nella società e sul loro benessere nelle organizzazioni. Parla di sé, della propria famiglia e dell'azienda, fornendo i sei consigli pratici che ne hanno consentito la formidabile crescita. Ma soprattutto l'autrice rivela la sua formula per conciliare la famiglia con il lavoro e vivere felici. Un testo che non può mancare nella libreria delle donne che lavorano (anche) fuori casa, degli uomini che gestiscono le risorse umane nelle PMI o che vogliono comprendere meglio le proprie compagne con ruoli di alta responsabilità.

Voto medio del prodotto:  1 (1 di 5 su 1 recensione)

1...bastava dirlo!, 12-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Non occorreva scrivere un libro: bastava scrivere:
lavora sei ore al giorno, prendi una colf tre volte la settimana e una tata, oltre alla disponibilità dei nonni.
La frase peggiore:
[in risposta alla richiesta di un commento sulla Legge di Anderson: Gli esseri umani sono progettati per cercare leggi, che queste esistano o meno].
"Condivido questa opinione, e soprattutto ritengo sia un bene che esistano leggi.
Purtroppo non siamo in grado di esercitare il nostro libero arbitrio senza fare dei danni o del male a qualcuno. In fondo basterebbe seguire solo uno dei dieci comandamenti: ama il prossimo tuo come te stesso".
Questo comandamento mon è uno dei dieci, quelli del tempo di Mosè, per capirci, ma è Il Comandamento dettato da Gesù, qualche migliaio d'anni dopo.
E comunque, scritto così siamo tutti dei delinquenti che, a dispetto di ogni legge che si possa immaginare, continuano ad agire causando SEMPRE danni agli altri. Soprattutto, attenzione, se non si segue la religione cristiana cattolica.
Ma per piacere!!!
Ritieni utile questa recensione? SI NO