€ 18.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Solo e pensoso

Solo e pensoso

di Raffaele Castelli


Fuori catalogo - Non ordinabile

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Il viaggio surreale di un uomo che resta solo, in un mondo deserto, dopo una bufera di neve. Rivive il suo passato tra l'allegria di mille personaggi del suo paese, un luogo incantato sospeso in mezzo a fatti reali e fantasie, dove non ha senso l'invidia, la gelosia, la cattiveria. E tra mille racconti di un tempo, che gli pare si sia fermato, comici e incredibili. Poi la compagnia e l'amicizia, quando incontra due esseri senza storia, appartenenti ad altre epoche, remote e vicine, simboli della condizione umana. E il sorriso permane sul suo volto, anche quando, in un finale tutto da scoprire per il lettore, si trova di fronte ad un bivio: quale sia la verità. Il romanzo, strutturato su eventi realmente accaduti, mantiene il lettore con il fiato sospeso fino all'ultima pagina, tra momenti di intenso sentimento e altri di ilarità irrefrenabile. Da gustare con la passione di chi crede che tutto possa accadere una volta nella vita di ciascuno.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 4 recensioni)

3abbastanza godibile, 11-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è simpatico anche se trovo che il linguaggio doveva essere meno preciso e maggiormente fantasioso. Comunque il tutto è sopperito dai tanti racconti comici che divertono il lettore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4stile, 21-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Avevo creduto che lo stile fosse un tantino non appropriato, poi ho scoperto alla fine il motivo. Non lo svelo che riguarda il succo e la sorpresa della storia. Perciò tutto bene e giudizio positivo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5cento racconti, 17-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Nello stesso romanzo si sviluppano cento altri racconti quando il protagonista ricorda, solo e pensoso, appunto. E ciò che dovrebbe essere malinconia si tinge di allegria. Molto bello.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4la surrealtà del racconto, 08-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia mi è parsa ben impostata quando c'è la spiegazione finale di cosa sia successo al protagonista. E il racconto acquista una fisionomia diversa da come pareva all'inizio. Sempre divertente ma ora anche logico e coerente. Ciò che poteva essere assurdo è chiaro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO