€ 9.10€ 14.00
    Risparmi: € 4.90 (35%)
Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 69 ore e 24 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 28 novembre   Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Offerta realizzata in ottemperanza alla "Legge Levi" (27 luglio 2011, n. 128) che disciplina l'applicazione degli sconti sui libri in Italia, in particolare Art. 2, Comma 5, Lettera f.
Sofie e Abou

Sofie e Abou

di Judith Vanistendael


Disponibilità immediata solo 1pz.
  • Editore: Rizzoli Lizard
  • Traduttori: Paris D., Paris F.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2009
  • EAN: 9788817035279
  • ISBN: 8817035270
  • Pagine: 150
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Outlet libri

Descrizione del libro

Sofie è una giovane studentessa belga innamorata di Abou, un richiedente asilo arrivato dal Togo. I genitori della ragazza reagiscono all'idillio con una certa circospezione, ma finiscono per cedere - seppur tra mille dubbi - al desiderio dei due ragazzi di vivere insieme; quando però Abou rischierà di venire espulso dal Belgio, la necessità di prendere decisioni importanti si farà sempre più impellente. Tenera, appassionante graphic novel (in buona parte autobiografica) Sofie e Abou mette a nudo con grande humour - e altrettanta delicatezza - tutti i dubbi, le paure, i pregiudizi da cui, per quanto si sforzino, gli occidentali non riescono mai completamente a liberarsi; ma è anche un inno alla libertà e alla forza della famiglia, l'originale resoconto di un amore eccezionale e di una battaglia per la vita e per la libertà.

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Sofie e Abou e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Sofie e Abou, 30-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
una storiellina, verrebbe da dire. leggera come una piuma e al tempo stesso pesante come il piombo. dentro c'è l'amore puro, il dramma di molta africa, lo scottante tema dell'accoglienza ai migranti e quello della lotta contro il pregiudizio, tarlo bastardo che a volte si insinua anche nella mente di chi si sente felicemente progressista.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti