€ 21.85€ 23.00
    Risparmi: € 1.15 (5%)
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Signora Ava

Signora Ava

di Francesco Jovine

  • Editore: Donzelli
  • Collana: Fiabe e storie
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2010
  • EAN: 9788860365217
  • ISBN: 886036521X
  • Pagine: XIV-223
  • Formato: rilegato
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Un mondo intero in un romanzo. É l'impresa che riesce a compiere Francesco Jovine, scrittore tra i più arditi del nostro Novecento, in questo che è stato il suo libro più noto e amato, prima di cadere nel dimenticatoio che negli ultimi vent'anni ha ingoiato tutto ciò che ci ricorda l'Italia che eravamo - a meno di un paio di eccellenti eccezioni come "Il Gattopardo" e "Cristo si è fermato a Eboli". Il mondo che Jovine ritrae, infatti, è lo stesso di quei due capolavori, e di quel mondo il romanzo intreccia storie ed emozioni nuove a vecchie credenze e leggende risalenti ai tempi mitici della "Signora Ava", dure a morire in una comunità contadina quale è il Molise, tra il 1859 e il 1860, alla vigilia dell'Unità d'Italia e della fine del regno borbonico. Fatto sta che in questo mondo sospeso tra un presente immobile e un passato che non passa, tra le beghe di paese, il notabile, il curato, il maestro, il proprietario e il bracciante, ecco che a un tratto fa irruzione la "Storia" con i suoi protagonisti. L'impatto è brusco, il pacato ritmo del paese ne esce sconvolto. Immobilismo e azione, folklore e storia, tradizione e futuro: quanti romanzi riescono a mescolare così tanti registri? Non a caso la critica ha evocato, a proposito di Jovine, il realismo manico di un Garda Màrquez: per questa capacita di trasporre un pezzo vivido di realtà in un tempo sospeso tra il fantastico e il mitico. (Prefazione di Goffredo Fofi, postfazione di Francesco D'Episcopo)


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Signora Ava e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Gnora Ava, 11-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Devo ammettere che sono di parte, sono molisano come Jovine, ma questo romanzo è un documento fondamentale, non solo della storia molisana, per capire la realtà contadina e di paese nel Mezzogiorno a metà del XIX secolo. La storia sullo sfondo storico degli avvenimenti del 1860-61 che daranno il là a tutta una serie di cambiamenti epocali per il nostro paese. Cambiamenti che vengono assorbiti in modo lento in una realtà contadina legata ai suoi valori, alle sue leggende e storicamente restia al cambiamento. Un romanzo sociale fondamentale che consiglio a tutti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO