€ 15.30€ 18.00
    Risparmi: € 2.70 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il signor Norris se ne va

Il signor Norris se ne va

di Christopher Isherwood


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Fabula
  • Traduttore: Leoni P.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2016
  • EAN: 9788845930713
  • ISBN: 8845930718
  • Pagine: 248
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Parrucchino, passaporto falso, talento da affabulatore: Arthur Norris colpisce immediatamente l'alter ego di Christopher Isherwood, il giovane William Bradshaw, che lo incontra nello scompartimento di un treno diretto in Germania. Col tempo Norris si rivelerà un avventuriero incline al misfatto e allo sperpero, un simpatizzante comunista che folleggia disinvolto nel basso ventre della Berlino dei primi anni Trenta, persuaso che il suo mantenimento sia "un privilegio dei più ricchi, ma meno intellettualmente dotati, membri della comunità", e che la vita sarebbe "ben triste se ogni tanto non ci concedessimo qualche ricompensa". In pratica l'amico perfetto per William, approdato a Berlino per vivere una vacanza prolungata, lontana dalle costrizioni della famiglia e della madrepatria, con l'ausilio di qualche lezione privata di inglese. Finché, nell'inverno del 1933, il gioco inizierà a farsi troppo serio, la commedia cederà il passo alla spy story, e bisbigli e paura, arresti e sparizioni cominceranno ad accompagnarsi a un improvviso, diffuso orgoglio di "essere biondi".
Christopher Isherwood e Il signor Norris se ne va ritornano a noi per chi ha già letto questo capolavoro letterario e a chi deve scoprirlo. Lo scrittore americano, residente a Berlino nei primi anni Trenta, conosce il critico Gerald Hamilton e a lui si ispira per la trama di questo romanzo che diventerà parte di una specie di dittico dedicato all'affascinante città tedesca. William Bradshaw, il protagonista del romanzo, conosce in treno un uomo nervoso e strano di nome Arthur Norris, che sembra indossare il parrucchino e avere un passaporto a dir poco sospetto. Così, dopo un invito a cena alla fine del viaggio, tra i due nasce un'amicizia e si iniziano a vedere durante le serate berlinesi e si ritrovano a mangiare uova e prosciutto al ristorante di prima classe della stazione di Berlin Friedrichstrasse. Dopo varie uscite e varie chiacchierate William capisce che il signor Norris non solo è un masochista, ma è anche politicamente vicino al comunismo e quindi lontanissimo dal pensiero di Adolf Hitler. Mr Norris viene però ricattato da un certo signor Schmidt con cui lavora probabilmente come spia per i francesi. Tra vari colpi di scena e varie fughe e ritorni di Norris, William convince l'amico a lasciare definitivamente il paese ormai completamente nelle mani di Hitler. Quello che gli rimane dell'amico sono delle cartoline da Paesi molto lontani.

I libri più venduti di Christopher Isherwood

Tutti i libri di Christopher Isherwood


Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti