€ 9.40€ 9.90
    Risparmi: € 0.50 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Ordina entro 48 ore e 19 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 3 agosto. Scopri come

Disponibile in altre edizioni:

Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Le sette dinastie. La lotta per il potere nel grande romanzo dell'Italia rinascimentale

Le sette dinastie. La lotta per il potere nel grande romanzo dell'Italia rinascimentale

di Matteo Strukul

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Sette famiglie, sette sovrani, sei città: questa è l’Italia del XV secolo, dilaniata da guerre, intrighi e tradimenti, governata da signori talvolta lungimiranti, ma molto spesso assetati di potere e dall’indole sanguinaria. A Milano, Filippo Maria, l’ultimo dei Visconti, in assenza di figli maschi cerca di garantire la propria discendenza dando in sposa la giovanissima figlia a Francesco Sforza, promettente uomo d’arme. Intanto trama contro il nemico giurato, Venezia, tentando di corromperne il capitano generale, il conte di Carmagnola. Ma i Condulmer non temono gli attacchi: smascherano il complotto e riescono a imporre sul soglio di Pietro proprio un veneziano, che diverrà papa con il nome di Eugenio IV. Tuttavia il duca milanese troverà alleati anche a Roma: sono i rappresentanti della famiglia Colonna, ostili al papa che viene da Venezia e decisi a cacciarlo dalla città. Solo l’aiuto dei Medici riesce a scongiurare la morte del pontefice, costretto però a un esilio forzato a Firenze. E mentre nel sud dell’Italia si fa sempre più cruenta la guerra tra angioini e aragonesi, il destino della penisola italica è sempre più avvolto nell’incertezza…