€ 18.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La scelta di Katie

La scelta di Katie

di Lisa Genova


  • Editore: Piemme
  • Traduttore: Prandino L.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2016
  • EAN: 9788856647877
  • ISBN: 8856647877
  • Pagine: 404
  • Formato: rilegato
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Un inspiegabile gesto di rabbia; cose che scivolano di mano; improvvisi tic nervosi; errori sul lavoro: sono solo le avvisaglie dell'uragano che sta per travolgere la vita di Joe O'Brien, poliziotto quarantatreenne di Boston. Un uragano che si chiama corea di Huntington, la malattia neurologica degenerativa "più crudele" tra quelle conosciute. Per lui, la moglie Rosie, e i figli JJ, appena sposatosi, Patrick, Meghan e la più giovane, Katie, è la fine del mondo come lo conoscevano. Non solo: trattandosi di una malattia ereditaria, i quattro figli hanno il cinquanta per cento di possibilità di svilupparla. Ogni certezza, per la famiglia O'Brien, si sgretola; tutto ciò che sembrava così scontato, i giorni tutti uguali mai apprezzati abbastanza, diventano improvvisamente il ricordo struggente di un tempo in cui ogni felicità era possibile solo che nessuno se n'era accorto. Ma le vie della speranza, per quanto tortuose, sono infinite, e se Joe troverà il coraggio di affrontare gli anni che gli restano grazie all'amore che lo circonda, e alla volontà di stare accanto ai suoi figli, per loro non c'è che compiere la scelta più difficile: conoscere gli esiti del test genetico. L'ultima a decidere di voler leggere il proprio destino sarà Katie: ma la sua scelta sarà comunque una sola. Quella di vivere la vita che ha davanti.
Ci sono momenti della vita in cui tutto cambia, improvvisamente. Quel momento arriva, in La scelta di Katie di Lisa Genosa, per il poliziotto Joe O’Brien quando i medici gli danno un verdetto impronunciabile: è malato del morbo di Huntington. La sua è una malattia neurologica e degenerativa dagli imprevedibili risvolti, purtroppo tutti negativi. L’uomo ha solo quarantatré anni, una moglie che ama e quattro figli. La prospettiva per lui è morte e prima tanta sofferenza. Joe deve trovare un modo per reagire, ma nel giro di poco arriva una notizia quasi più tremenda: i suoi figli sono destinati ad ammalarsi, proprio come lui, perché questo morbo nasce da una mutazione genetica che ha inevitabilmente trasmesso ai ragazzi. In La scelta di Katie c’è la volontà di affrontare la vita pur nella sua brutalità e nella sua inesorabile crudeltà perché la prima reazione di tutta la famiglia O’Brien è quella di rabbia, ma poi con questo sentimento non si vive e allora la tappa successiva porta a reagire, ad affrontare giorno per giorno i problemi e a godersi quello che la vita ha di meraviglioso da offrire. Questo romanzo, tratto da una storia vera, è una sfida, una scelta, lo spronarsi a vivere la quotidianità con amore, giorno dopo giorno, scegliendo di essere persino migliori.