€ 6.00€ 12.00
    Risparmi: € 6.00 (50%)
Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Rossella. Il seguito di «Via col vento»

Rossella. Il seguito di «Via col vento»

di Alexandra Ripley


Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
  • Editore: Piemme
  • Collana: Bestseller
  • Traduttore: Cremonese Cambieri A.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2009
  • EAN: 9788838487378
  • ISBN: 8838487375
  • Pagine: 847
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Remainders -50%

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Qualsiasi lettore vorrebbe conoscere il futuro dei personaggi che ha amato. A volte i desideri sono esauditi. Alexandra Ripley con “Rossella. Il seguito di Via con vento” da proseguimento alle vicende di Rossella O’Hara. La grande casa di Tara non è più la stessa. Rhette Butler se ne è andato dopo la morte della loro figlia. Anche la tata Mammy, punto di riferimento durante gli anni, è ormai morta da tempo. A Rossella serve un nuovo inizio e Atlanta le sembra il posto giusto da cui partire. Gli amati personaggi di Margaret Mitchell tornano a rivivere nel sequel scritto da Alexandra Ripley. Dove porteranno ora la testardaggine, l’orgoglio e l’intelligenza di Miss O’Hara? “Rossella. Il seguito di Via con vento” prova a darne risposta.

Voto medio del prodotto:  4 (4.3 di 5 su 9 recensioni)

5Seguito credibile e rispettoso e innovativo, 02-07-2013, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto Rossella l'anno di uscita in libreria e mi ha colpito per l'innovazione del personaggio; sebbene rispettasse i principali caratteri della Mitchell la Ripley ha fatto maturare Rossella in maniera credibile. Lo rileggo ancora a volte con piacere. Lo trovo un libro piacevole che incuriosisce il lettore e che stimola alla lettura.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Un seguito..., 16-02-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo aver adorato Via col vento ed essendo rismasta un po' "perplessa" dal famoso finale aperto, mi sono buttata sui seguiti: Rossella e Il mondo di Rhett.
Devo dire che ho trovato questo libro banale e abbastanza noioso, soprattutto dalla metà in poi. Insomma chiamare in causa tutti i parenti di Rossella, addirittura la suocera e la cognata è davvero eccessivo. Triste poi che i suoi figli vengano completamente dimenticati a Tara... Insomma, si poteva fare di più e meglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Rossella, 27-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 8
di - leggi tutte le sue recensioni
Partendo dal presupposto che io adoro via col vento, devo dire che nonostante non mi aspettassi troppo, sono rimasta piacevolmente colpita. Un seguito è sempre da prendere con le pinze, ma quando è addirittura di un'autrice diversa, non ci si aspetta più di tanto, invece la Ripley è riuscita nell'arduo compito di resuscitare la favolosa rossella, mantenendo inalterata la sua personalità, pur facendola maturare via via che il romanzo proseguiva. Il lieto fine ormai insperato dai fan di via col vento, ci viene finalmente regalato. Bellissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Stupendo, 11-02-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono partita abbastanza scettica su questo libro essendo un sequel di un'autrice diversa, invece mi sono dovuta ricredere completamente. L'essenza di via col vento è rimasta invariata la nostra Rossella è solo cresciuta e finalmente ha capito quello che vuole, Rhett sempre e soltanto lui, anche correndo il rischio di sposare un uomo senza scrupoli per dare un futuro radioso all'amata figlia, anche quando tutto sembra perso Rhett arriverà fino in Irlanda per riprendersela, abbiamo avuto finalmente il nostro sospirato lieto fine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Rossella, 07-02-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo aver letto il mitico Via col vento si corre il rischio di attraversare una fase di astinenza che porta il lettore (o ancor di più la lettrice) a cercarne surrogati ovunque. Ci si butta allora su questo romanzo, che la Ripley ha cercato di far diventare il sequel del primo, e, se fino ad un certo punto ci riesce, dalla metà in poi bisogna arrendersi e riconoscere che Via col vento è uno solo e nessuno potrà provare a continuarlo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Rossella. Il seguito di «Via col vento» (9)


Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti