€ 16.92€ 18.00
    Risparmi: € 1.08 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il regno degli amici

Il regno degli amici

di Raul Montanari


Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

È l'estate del 1982. L'Italia ha appena vinto i mondiali di Spagna e Milano è deserta. Demo, Elia e Fabiano trovano una casa abbandonata sul naviglio Martesana e decidono di farne il loro Regno. Un posto segreto dove è possibile fumare, ascoltare i Led Zeppelin, sfogliare i giornaletti porno, scoprire il confine sottile tra complicità e gelosia, tra emulazione e rivalità. Un posto, anche, dove accogliere i nuovi amici, come Ric. Poi incontrano Valli, ed è un'apparizione. Lei è selvatica, ha gli occhi verdi, i capelli lunghi, un corpo esile chiuso in una salopette; vive in un camper con la madre e ogni giorno pesca nel canale. Senza volerlo la ragazza rompe il goffo equilibrio maschile del Regno, insinuando nel gruppo quella tensione erotica che è per tutti la grande scoperta e il grande dolore dell'adolescenza. Ma che qui genera un danno capace, in una sola notte, di cambiare il destino dei protagonisti. Mentre la pioggia si porta via l'ultima estate della loro giovinezza.
L’amicizia a sedici anni, e sempre, è una cosa pura e va preservata. A costo di tutto. Lo sostiene Raul Montanari con i suoi splendidi protagonisti de Il regno degli amici. È il 1982, siamo a Milano, in un’estate molto torrida, quando l’asfalto brucia e fuma, e Demo, Fabiano, Elia e Ric passano tutte le loro giornate insieme. L’Italia ha appena vinto i Mondiali di calcio e questo entusiasmo e questa passione collettiva li contagiano, li fanno sentire più uniti e più vicini. Per questo la casa abbandonata che hanno trovato sui navigli diventa il loro rifugio, il loro angolo di mondo in cui sfuggire da tutto e da tutti. Le giornate scorrono sempre uguali: la colazione insieme, la fumata collettiva, la musica da ascoltare, urlare e ballare e poi i giornaletti porno da guardare tra scoperta e trasgressione. Insomma quella del 1982 sembra una vacanza perfetta per questo gruppo di amici, nonostante non si possa andare al mare e Milano sembri più inospitale del solito. Sino a quando non arriva Valli, ragazza bellissima e diversa da tutte le altre. Lei vive in un camper con sua madre, per vivere pesca sul canale e con i suoi capelli lunghi incanta i ragazzi. Demo, timido e insicuro, e Fabiano, spavaldo e attraente, sono entrambi attratti da lei e con modi diversi cercano di conquistarla. Questa rivalità però non è quella di sempre, quella di sfida a chi conquista più ragazze perché stavolta si fa largo un sentimento d’amore e allora il loro rapporto diventa ogni giorno più difficile e più conflittuale sino a sfaldarsi. Elia e Ric cercano di fare di tutto perché i due amici si ritrovino e per fargli capire che l’amicizia è più importante di una ragazza. Le loro vite però hanno preso ormai un cammino diverso e tutto il gruppo sembra essersi sfaldato, per sempre. Sino a quando, in Il regno degli amici, una notte qualcosa accade e li stravolge, spazzando via quell’età strana che è l’adolescenza e facendoli catapultare nell’età adulta.

I libri più venduti di Raul Montanari

Tutti i libri di Raul Montanari


Ultimi prodotti visti