€ 12.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

Psicomagia. Una terapia panica
€ 12.00 € 10.20
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Psicomagia. Una terapia panica

Psicomagia. Una terapia panica

di Alejandro Jodorowsky


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica
  • Edizione: 18
  • Traduttori: Meucci S., Cortese L.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2009
  • EAN: 9788807814129
  • ISBN: 8807814129
  • Pagine: 311
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

Come invertire la rotta delle nostre paure, sciogliere i nodi del malessere, sfondare i muri dell'incubo? Agendo, risponde Alejandro Jodorowsky. Compiendo un atto paradossale che scuota l'immobilità patologica di cui siamo prigionieri. Un atto dettato dalla voce dell'inconscio e tradotto nella surreale poesia di una quotidianità trasgressiva e onirica. Jodorowsky ascolta, interroga, esplora il labirinto emotivo dei suoi interlocutori e pazienti. Senza interpretare. Senza forzare i significati. Come un regista abituato alle meraviglie e allo stupore del teatro, raccoglie dai gesti sospesi quello che può riavviare l'azione, riaccendere le luci della scena. Prese le distanze dalla sicumera scientifica della psicanalisi, Jodorowsky propone il semplice abbandono all'"atto psicomagico", la confidenza tra la profondità dell'esperienza e la complice, quasi omeopatica, adesione alle forme del proprio male. Guarire è, in questa "terapia panica", una parola stonata. Imparare a essere felici, no. Oltre alla nuova prefazione, questa edizione presenta due nuovi capitoli: "Lezioni per mutanti. Interviste con Javier Esteban" e "Coiso accelerato di creatività".

Tutti i libri di Alejandro Jodorowsky

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 8 recensioni)

4.0Offre spunti per allargare i propri interessi , 12-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Appassiona indubbiamente (l'ho letto in un paio d'ore) ma lascia anche perplessi. Il concetto più interessate che mi ha lasciato questo libro è la teoria che l'inconscio, in quanto portatore di una lingua "sua" - non logica e razionale - abbia bisogno, per rispondere, di sentirsi appellare proprio in quella lingua: cioè quella del simbolo, del riferimento trasversale, del richiamo "magico", della creazione artistica. L'azione che ricompone e guarisce non è "logica" o comprensibile o sensata a livello della nostra mente "quotidiana", ma esercita il suo potere artistico e creativo sotto la superficie, là dove non si arriva con la ragione, là dove c'è il grumo irrisolto. Non so cosa ne pensino gli psicologi "seri", ma ho trovato tutto ciò estremamente affascinante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Prospettico, 30-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Prospettico, in quanto diventa un manuale di vita. Incita quasi alla follia allo stoto puro a non legarsi nemmeno a ciò che di più sacro esiste nei nostri pensieri: la famiglia. Dona una cura che fino all'ultimo non dà certezze di esistere realmente nelle mani della maga...Ma che sembra curi ogni sorta di male.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Psicomagia, 22-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Buonissima sintesi delle idee particolari sulla psicologia dello scrittore argentrino. Per chi non avesse letto nulla del " maestro" questa potrebbe essere una buona introduzione anche se sono da preferirsi di gran lunga libri come " il giorno che teresa si arrabbio con dio " e " la danza della realta".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Quest'uomo è straordinario, 27-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è veramente interessante anche se il titolo può far pensare a qualcosa di poco 'scientifico' , l'autore ha delle intuizioni geniali e propone anche un'interpretazione sulla morte che fa riflettere. Ovviamente solo lui è in grado di arrivare a certi livelli di consapevolezza, ma è confortante anche per noi umani...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Jodo pensiero, 09-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Per chi non vuole affrontare 'Quando Teresa si arrabbiò con Dio' e 'La danza della realtà', questo libercolo contiene la summa dello Jodorowsky pensiero. Lo reputo un po' troppo schematico e sbrigativo e prediligo la forma romanzo per dire le stesse cose, ma i contenuti rimangono, e che contenuti!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Psicomagia. Una terapia panica (8)