€ 9.31€ 9.90
    Risparmi: € 0.59 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Il profumo del tè e dell'amore
€ 5.55 € 5.90
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il profumo del tè e dell'amore

Il profumo del tè e dell'amore

di Fiona Neill


  • Editore: Newton Compton
  • Collana: Anagramma
  • Traduttore: Restani D.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2011
  • EAN: 9788854130081
  • ISBN: 8854130087
  • Pagine: 349
  • Formato: rilegato
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Jonathan Sleet è un cuoco di successo e per celebrare il suo quarantesimo compleanno ha deciso di riunire tutti i suoi amici e di portarli al mare per una settimana. Una villa da sogno, un buon bicchiere di vino e dell'ottimo cibo: è l'occasione perfetta per rilassarsi e divertirsi come una volta. Ma dall'ultima vacanza trascorsa insieme, ventanni prima, molte cose sono cambiate. Se ne sono accorti anche i suoi amici Sam e Laura Diamond, che di recente hanno scoperto di avere desideri contrastanti: lei vorrebbe un terzo figlio, lui non vuole sentirne parlare. Le cose non vanno meglio alla ex ribelle del gruppo, Janey Dart, che oggi è diventata un avvocato in carriera e deve vedersela con biberon, pannolini e un marito poco socievole. Lo stesso Jonathan sta attraversando la famigerata crisi di mezza età: non riesce a smettere di correre dietro alle donne, un vizio che sua moglie Hannah conosce bene, così bene che si è trovata anche lei le sue distrazioni. Una rimpatriata che, dopo dieci lunghi anni, si preannuncia memorabile. Soprat tutto perché nel loro passato c'è un segreto.

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 5 recensioni)

3Piacevole, 20-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo romanzo si è rivelato essere una lettura piacevole. Una vacanza che doveva essere rilassante e quasi riconciliante in realtà si rivelerà essere l'occasione per riaprire antichi segreti che uniscono le coppie protagoniste. Lo stile non è molto brillante, ma la storia è carina.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Trascinante, 25-09-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un libro che potrei definire fluido... Perchè scorre benissimo e quando sembra diventare banale riesce a riprendere ritmo, dando nuovamente il piacere di proseguire. E' scritto bene, è divertente, è a tratti irriverente ma ognuno di noi ha conosciuto senz'altro un tipo qualsiasi tra i protagonisti
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Nuovo beautifoul, 03-09-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
"Cosa c'entra il profumo del té? " è questa la domanda che mi sono posta per quasi tutto il libro. Un'altra domanda che mi è venuta in mente è "Chi è che ha scelto la copertina? ", perchè accidenti se è orribile! La storia è degna di una telenovelas, molto in stile beautifoul, vaghi richiami a sex and the city, troppi rigirii per i miei gusti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Evitabile, 01-09-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
A parte che le copertine dei giornaletti da edicola sono quasi meglio di questa, mi chiedo se la scrittrice non si sia per caso ispirata al famoso "Beautiful" per dare luce a questo libro. Una serie di intrighi così complicati da non riuscire, ad un certo punto, più a venirne a capo. Scappatelle di qua e di là, storie senza senso. Mi sto ancora chiedendo il fine di questo romanzo, perché ne ha uno, vero?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Friends, Lovers and other Indiscretions, 24-08-2011, ritenuta utile da 5 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Per me, i titoli sono molto importanti. Questo mi ha dato un senso di esotico che non esiste nel libro. Friends, Lovers and other Indiscretions ne è invece la sintesi perfetta. Il significato del tè poi si coglie solo nell'ultima pagina, come comformità agli stereotipi inglesi.
Effettivamente mi ha ricordato molto Il grande freddo, anche se l'ho trovato meno superficiale. In tutte i rapporti duraturi - matrimoni o amicizie che siano - ci sono delle zone grigie. La bravura della Neill è appunto quella di delineare bene le dinamiche relazionali, i compromessi, le reticenze, contestualizzandole nella fragilità che la società vive in questo periodo di crisi finanziaria, economica e di valori. "L'archeologia delle relazioni meritava senz'altro qualche operazione di scavo. "
I catalizzatori della storia sono di fatto Patrick, il più assente, e Luke, in fondo inconsapevole, che "certe volte si sente come l'uomo invisibile". E per questo motivo crea un blog: "aveva bisogno di essere sincero con la propria vita per essere certo di esistere davvero".
Mi è piaciuta moltissimo l'ironia di certe situazioni: ho trovato divertente Janey incinta e neo-mamma, soprattutto quando parla del legame tra allattamento e QI. Ma tutto il libro è pervaso di ironia ed autoironia, che è ciò che consente ai sette di rimanere amici, secondo me.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti