€ 17.00
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Prendi un verso dai poeti e dipingi il mondo di pace. Antologia poetica. Giornata mondiale della poesia

Prendi un verso dai poeti e dipingi il mondo di pace. Antologia poetica. Giornata mondiale della poesia

di C. T. Gaye, R. E. Giangoia (a cura di)


  • Editore: Africa Solidarietà Onlus
  • Edizione: 2
  • A cura di: C. T. Gaye, R. E. Giangoia
  • Data di Pubblicazione: maggio 2016
  • EAN: 9788894176681
  • ISBN: 8894176681
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

"I poeti che compongono quest'antologia hanno dato un contributo immenso all'umanità, hanno la fede della speranza, credono alla pace e alla solidarietà. Le loro voci rappresentano il canto che è scandito: l'interazione sociale e culturale è l'unico pilastro su cui si appoggia la nostra esistenza. Che siamo pittori per dipingere il mondo di pace e per vivere in Pace." (Cheikh Tidiane Gaye Presidente Africa Solidarietà Onlus) "La poesia ha ampliato gli orizzonti della mente umana, ha scavato nelle coscienze e ha svolto la funzione etica di indicare all'uomo quello che fosse per lui più autentico e più importante per la sua piena realizzazione. Il testimone della poesia è passato da una voce all'altra, da una penna all'altra, senza fratture, senza soluzioni di continuità, creando rapporti e scambi, pur attraverso lingue diverse, perché la poesia ha sempre espresso la voce profonda e sincera dell'animo umano fraterno nel tempo e nello spazio, per cui ha contribuito e ancora contribuisce, con la meraviglia dell'eterna scoperta, all'espansione della comune umanità, aiutando a renderla più forte e salda ma anche più solidale e più consapevole di se stessa." (Rosa Elisa Giangoia)