€ 23.90€ 24.90
    Risparmi: € 1.00 (4%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Poetica e prassi della trasgressione in Luchino Visconti 1935-1962

Poetica e prassi della trasgressione in Luchino Visconti 1935-1962

di Mauro Giori


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Libraccio Editore
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: marzo 2018
  • EAN: 9788897748526
  • ISBN: 889774852X
  • Pagine: 348

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Fin dai suoi esordi, l'attività artistica di Luchino Visconti, sia al cinema che a teatro, si svolge all'insegna dello scandalo, tra polemiche, censure e sequestri. È la conseguenza di un quadro sociale reazionario, ma anche di una precisa intenzione trasgressiva che trova nella rappresentazione della sessualità il suo strumento privilegiato di espressione. Affiancando analisi filmica, ricerca d'archivio su un'ampia documentazione inedita e ricezione, questo libro mette a fuoco tre momenti cruciali del percorso di Visconti: gli esordi, dal lungo apprendistato a Ossessione (1943) e ai primi allestimenti di prosa del dopoguerra; gli anni delle collaborazioni con Tennessee Williams, particolarmente per Senso (1954); la complicità con Giovanni Testori da cui derivano Rocco e i suoi fratelli (1960) e L'Arialda (1961).

Tutti i libri di Mauro Giori