€ 14.45€ 17.00
    Risparmi: € 2.55 (15%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Piccoli suicidi tra amici

Piccoli suicidi tra amici

di Arto Paasilinna


Disponibilità immediata
  • Editore: Iperborea
  • Edizione: 4
  • Traduttori: Iannella M. A., Rainò N.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2015
  • EAN: 9788870911398
  • ISBN: 887091139X
  • Pagine: 264

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Un bel mattino Onni Rellonen, piccolo imprenditore in crisi, e il colonnello Hermanni Kemppainen, vedovo inconsolabile, decidono di suicidarsi. Il caso vuole che i due uomini scelgano lo stesso granaio per mettere fine ai loro giorni. Importunati dall'incontro fortuito, rinunciano al comune proposito e si mettono a parlare dei motivi che li hanno spinti alla tragica decisione. Pensano allora di fondare un'associazione dove gli aspiranti suicidi potranno conoscersi e discutere dei loro problemi. Pubblicano un annuncio sul giornale. Il successo non si fa attendere, le adesioni sono più di seicento. Dopo un incontro al ristorante, decidono di noleggiare un autobus e di partire insieme. Inizia così un folle viaggio attraverso la Finlandia...

I libri più venduti di Arto Paasilinna

Tutti i libri di Arto Paasilinna

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Piccoli suicidi tra amici acquistano anche La casa dei Krull di Georges Simenon € 16.15
Piccoli suicidi tra amici
aggiungi
La casa dei Krull
aggiungi
€ 30.60

Voto medio del prodotto:  3 (3.2 di 5 su 6 recensioni)

4Mi e' piaciuto, 01-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Aspiranti suicidi in viaggio: potrebbe essere questa la presentazione di questo divertente (ebbene sì, divertente, misteriosamente) romanzo, in cui un gruppo di persone caratterizzate da intenzioni definitive, dopo aver risposto ad un titolo sul giornale ed aver partecipato ad un corso di suicidologia, nonché essersi dati un'coordinamento quasi militare, partono alla ricerca del luogo migliore per mettere in pratica la loro decisione di morte procurata in gruppo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Piccoli suicidi tra amici, 25-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi ha appassionata e fatta rotolare a terra, tanto è un romanzo spassoso! Mi spiego meglio. Credo che il sorriso possa essere il corrispettivo dello zucchero che indora la pillola.
Qui ci sono tanti temi importanti, ma sono ben mascherati, e trattati con una lievità invidiabile. Inoltre, si sente che Paasilinna è finlandese, ha un senso di pudore e di riservatezza nel trattare la materia del dolore umano che non mi dispiacciono in questo mondo in cui tutto è buttato in piazza.
Insomma, Paasilinna: mi sei proprio piaciuto!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Piccoli suicidi tra amici, 02-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Al di là della trama, ottima caratterizzazione dei personaggi. Aarto Paasilinna è una sorta di Wodehouse scandinavo: humour ficcante e trascinante, ma al contempo lieve, capace di scherzare in modo intelligente e quasi sociologico anche con un il suicidio, argomento tremendo per la sua Finlandia dove sono in tantissimi a uccidersi, malgrado (malgrado?) sia un Paese pressochè perfetto. Viene quasi da tifare perché questi sgangherati aspiranti assassini di se stessi trovino il posto migliore dove farla finita che cercano vagando per tutta Europa in un (tragi) comico viaggio. Finale un po' buonista, ma va bene così. Gran libro, cioè a parte il pessimo formato ma Iperborea li fa così, preso seguendo l'istinto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Capo fine del mondo!, 16-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Difficile ricordare il nome dei personaggi, non è uno dei miei autori preferiti ma si sorride spesso. Mi sono annotata qualcuno dei posti assolutamente da vedere di questo viaggio dei suicidi fino alla "gioia di vivere". Per esempio il posto più a occidente d'Europa, il promontorio di Sagres, meglio noto come "Capo Fine del Mondo". E' piacevole e divertente scoprire che il viaggio lungo il senso della vita possa non essere l'estremo lido, bensì un passaggio...'sti finlandesi!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Ha una vena ironica, 22-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Sa come far riflettere pur non essendo pedante. Questo libro racchiude tutte le caratteristiche dell’autore. Si sorride leggendo le disavventure degli aspiranti suicidi e si riflette sulle difficoltà del “vivere”.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Piccoli suicidi tra amici (6)


Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti