€ 22.00
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Percorsi per la certificazione linguistica in contesti di immigrazione. Definizione dell'utenza. Specificazioni degli esami. Prospettive future

Percorsi per la certificazione linguistica in contesti di immigrazione. Definizione dell'utenza. Specificazioni degli esami. Prospettive future

di L. Rocca (a cura di)

  • Editore: Guerra Edizioni
  • A cura di: L. Rocca
  • Data di Pubblicazione: 2009
  • EAN: 9788855701860
  • ISBN: 885570186X
  • Pagine: 264
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Il volume affronta le problematiche connesse all'integrazione linguistica di lavoratori immigrati in Italia, delineando i contorni di un unico percorso di apprendimento e di certificazione, strutturato secondo tre livelli di competenza, dall'A1 al B1.Il progetto di ricerca promosso dal CVCL - Centro per la Valutazione e Certificazione Linguistica dell'Università per Stranieri di Perugia - ha portato alla produzione di tre certificati linguistici che seguono presupposti teorici, metodologia e impianto degli esami CELI, ma che al contempo presentato pecularietà connesse alle caratteristiche dell'utenza specifica cui si rivolgono.La prima parte del volume è dedicata all'analisi ragionata dei dati statistici e quantitativi della realtà dei CTP (Centri Territoriali Permanenti).Nella seconda parte l'indagine, di tipo qualitativo, è centrata sull'analisi dei bisogni dell'utenza: analisi che ha portato in particolare all'adattamento dei Repertori, con particolare riferimento a quelli lessicali, nonché ad una proposta di Sillabo, esplicitata attraverso tavole sinottiche.Seguono le Specificazioni degli esami, con la definizione degli obiettivi e dei saper fare richiesti.Viene quindi presentata un'analisi a posteriori che ha riguardato soprattutto le prospettive future in ambito EdA (Educazione degli Adulti) del percorso formativo.