€ 18.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

La paziente silenziosa
€ 11.87 € 12.50
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La paziente silenziosa

La paziente silenziosa

di Alex Michaelides

  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero big
  • Traduttore: Pezzani S.
  • Data di Pubblicazione: aprile 2019
  • EAN: 9788806240134
  • ISBN: 8806240137
  • Pagine: 340
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

“La paziente silenziosa” è il debutto promettente ed entusiasmante di Alex Michaelides al thriller.
Alicia Berenson sembra condurre una vita perfetta: artista di successo, ha spostato un celebre fotografo e vive nel quartiere più esclusivo di Londra. Fino a quando, una notte, uccide il suo uomo con cinque colpi di pistola. Cos’è scattato in lei? Nessuno sembra in grado di stabilirlo, dal momento che, a partire dal quel terribile gesto, Alicia si chiude nel silenzio più totale.
Il caso della «paziente silenziosa» acquista notorietà e s’impone su tutti i tabloid, mobilitando anche la curiosità del criminologo Theo Faber. Il giovane psicologo, infatti, è convinto di poter aiutare la donna a ricominciare a parlare, oltre che la polizia a far chiarezza sull’accaduto. Inizia così a farle visita all’ospedale psichiatrico nel quale è detenuta, ancora ignaro che quello a cui sta andando incontro è un gioco subdolo e molto pericoloso.
“La paziente silenziosa” di Alex Michaelidis è un crescendo di suspense e di tensione, già destinato a diventare un film per il grande schermo.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Psicoindagine , 12-04-2021
di - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo, scritto come una avvincente sceneggiatura cinematografica, ruota attorno al drammatico episodio chiave, di cui non si conoscono però i dettagli proprio a causa dellostinato e assoluto silenzio dellunica protagonista sopravvissuta, e si svolge seguendo tre piani narrativi: il diario della paziente prima del dramma, le vicende personali del suo psicologo, e lostinata ricerca da parte di questo della verità. La prima parte del libro è gradevole perché scritta con linguaggio chiaro e con excursus di psicologia e analisi interessanti e assai accessibili, con le vicende sempre controllate nonostante lalternanza dei livelli narrativi. Nella seconda parte poi laspetto thriller prende il sopravvento e diventa difficile interrompere la lettura. Davvero un bel debutto nella narrativa per uno scrittore con differenti esperienze, con un immedesimarsi nel ruolo dello psicologo criminale assai credibile e un finale col botto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO