€ 8.40€ 16.80
    Risparmi: € 8.40 (50%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La paziente delle quattro

La paziente delle quattro

di Noam Shpancer


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Ponte alle Grazie
  • Collana: Romanzi
  • Traduttore: Calza G.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2010
  • EAN: 9788862201506
  • ISBN: 8862201508
  • Pagine: 243
  • Formato: rilegato

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Remainders -50%

Trama del libro

Protagonista di questo romanzo è uno psicologo, che si divide tra gli appuntamenti con pazienti affetti da disturbi d'ansia, le lezioni all'università e una complicata situazione sentimentale. Di colpo, la routine della sua vita è scossa da una nuova paziente, una spogliarellista che non riesce più a esibirsi in pubblico, e che gli chiede di essere ricevuta alle quattro di pomeriggio. Poco a poco, mentre la terapia procede e la giovane rivela i propri segreti e le sofferenze, per la prima volta lo psicologo vede incrinarsi il guscio del proprio distacco e si sente suo malgrado sempre più coinvolto. E così, in un pericoloso assottigliamento dei confini tra vita personale e professionale, il protagonista si ritrova a doversi confrontare con la propria fragilità e i nodi irrisolti della propria esistenza. Al suo esordio narrativo, lo psicologo Noam Shpancer mostra il dietro le quinte di uno dei luoghi sacri dei nostri tempi, il teatro della psicoterapia, rompendo per certi versi un tabù e conducendo il lettore nel vivo delle sedute 'segrete' con i pazienti. Ma soprattutto, attraverso i personaggi e le vicende narrate, intraprende un affascinante scandaglio della condizione umana, con il suo fardello di sentimenti, paure, insicurezze, condizionamenti e decisioni che, nel bene e nel male, segnano l'esistenza di ciascun individuo.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Il mondo di Sofia della psicologia, 17-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Protagonista di questo romanzo è uno psicologo, uno di quelli bravi, che si dividono tra gli appuntamenti con pazienti affetti da disturbi d'ansia e le lezioni, appassionate e generose di aneddoti sul rapporto paziente-terapeuta, all'università. E' un uomo di mezza età, un tipo solitario, la cui vita sembra essersi adagiata sulla rassicurante routine quotidiana. L'imprevisto, però, è in agguato anche per lui, e si presenta in vesti insospettabili: una paziente, una spogliarellista che non riesce più a esibirsi in pubblico. poco a poco, allora, i ruoli non saranno più così netti, e anche lo psicoterapeuta dovrà accettare la sfida con se stesso e affrontare i propri blocchi esistenziali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Altri utenti hanno acquistato anche

Ultimi prodotti visti