€ 7.52€ 8.00
    Risparmi: € 0.48 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Opus pistorum

Opus pistorum

di Henry Miller


  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica
  • Edizione: 8
  • Traduttore: Paolini P. F.
  • Data di Pubblicazione: dicembre 2012
  • EAN: 9788807880988
  • ISBN: 8807880989
  • Pagine: 222
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Un'autentica girandola di imprese orgiastico-amatorie, in una Parigi cosmopolita e peccaminosa. "Opus pistorum" fu scritto nel 1941 su istigazione dell'amico libraio Milton Luboviski, che voleva una serie di libri in cui si parlasse soltanto di sesso. Ne nacque questa storia senza trama, che ripropose con forza il "caso" Miller. Il titolo stesso del libro è chiaramente allusivo: "pistor" in latino significa "mugnaio" come "miller" in inglese; "opus", opera, di Miller dunque anche di chi pesta come in un mortaio (con l'evidente implicazione sessuale che l'espressione comporta). Il protagonista, Alf, con la collaborazione delle sue amichette (e di qualche amico), si getta a capofitto nel sesso come avventura da vivere senza risparmio di energie. Ne scaturisce il racconto di un mondo di felicità erotica intesa quale unica speranza di salvezza e via d'uscita per i disperati, i falliti e diseredati che lo popolano; un mondo spiato con l'occhio realista tipicamente americano e descritto nel tono aggressivo, e un po' strafottente, del Miller "parigino". Postfazione di Fernanda Pivano.

I libri più venduti di Henry Miller

Tutti i libri di Henry Miller

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Opus pistorum e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  0 (0 di 5 su 0 recensioni)

2Una raccolta di racconti pornografici, 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono racconti erotici, quindi come in un film erotico c'è chi apprezza e chi si annoia, in fondo il sesso stesso, piace e alla lunga può annoiare. Lo stile è comunque quello di Miller, a chi ha avuto modo di leggere "il delta di venere" di Anais Nin e lo ha apprezzato, piacerà anche quest'"opera di Miller", prendendo da esso solo ciò che si può prendere; la carica emozionale che c'è nel sesso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti