€ 14.40€ 15.00
    Risparmi: € 0.60 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' onda sulla pellicola

L' onda sulla pellicola

di Michele Lupo


  • Editore: Salento Books
  • Collana: Lune nuove
  • Data di Pubblicazione: maggio 2003
  • EAN: 9788849702026
  • ISBN: 8849702027
  • Pagine: 386
  • Formato: brossura

Trama del libro

Nella geografia mentale di Livio Viola, professore per caso, arrabbiato e inconcludente, esistono fondamentalmente due luoghi: il cinema e il letto. Mentre fantastica di lavorare nel primo, finisce solitamente per ritrovarsi nel secondo e mai da fermo. Quando precipita in quello di Giulia le sue già sghembe coordinate si frantumano: si perde fra gli orridi inferni di scuole private e un'incessante messinscena di sé che riempia il vuoto della propria vita, sgangherata per partito preso e cronica mancanza di talento. Satirica cartografia di un io smarrito alla ricerca di un senso impossibile in un paesaggio italiano mercificato e violento, il libro è un romanzo beffardo e spigoloso sulla fine delle illusioni.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 2 recensioni)

5bel libro questo di michele lupo, 24-03-2009, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
bel libro questo di michele lupo, coinvolge molto il personaggio, caustico, spiritoso, con la fissa del sesso, arrabbiato alla Osborne e disincantato allo stesso tempo; nel romanzo l'amore per le donne si accompagna a quello per il cinema, , alle riflessioni amare ironiche e lucidissime sul presente italiano, sul cattolicesimo triste e ipocrita, sulle miserie della scuola e della politica. Eccellente lo stile, brillante, a tratti quasi barocco ma attento sempre a una lingua viva, vera
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5bello e impossibile, 17-08-2006, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
così è il personaggio protagonista di questo libro, come il titolo di una canzone famosa di gianna nannini ma certo meno antipatico di lei, un tipo fissato con le donne, un mezzo farabutto con tante cose da dire però un libro scritto bene, divertente e amarognolo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti