€ 16.90
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Oksa Pollock e il cuore dei due mondi

Oksa Pollock e il cuore dei due mondi

di Anne Plichota, Cendrine Wolf


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Collana: Pandora
  • Traduttore: Magrì M.
  • Data di Pubblicazione: aprile 2013
  • EAN: 9788820052058
  • ISBN: 8820052059
  • Pagine: 368
  • Formato: rilegato
  • Età consigliata: 12 anni

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Terremoti, eruzioni, piogge torrenziali: Oksa Pollock non crede ai propri occhi. La fine del mondo è arrivata, e nessuno può impedire la catastrofe. Nessuno, tranne lei. Per Oksa è giunto il momento di tornare a Edefia, il regno magico di cui è la legittima erede al trono, e compiere il proprio destino. Infatti, solo il giorno in cui la Prescelta ritroverà la strada di casa l'Equilibrio del mondo verrà ristabilito. Per sempre. Così, quando Londra viene sommersa dalle acque furiose del Tamigi, la ragazzina parte alla ricerca del Portale, il passaggio segreto che conduce a Edefia. Inseguita dai Felloni, suoi nemici mortali, sa che un solo passo falso potrebbe costarle la vita. Ma Oksa non ha paura perché al suo fianco ci sono la nonna Dragomira, più eccentrica e formidabile che mai, il papà Pavel, che la collera trasforma in un drago, e tutte le magiche creature di Edefia, come la Veritella e il fedele Servitocco. Per di più, questa volta Oksa può contare sul coraggio di Gus e Tudual, i due ragazzi che si sono innamorati di lei e che ora lottano per conquistare il suo cuore. Tra mille avventure e peripezie, la famiglia Pollock riesce a trovare il Portale, ma la strada verso Edefia è ancora lunga. Per attraversare il varco, infatti, Oksa dovrà pagare un prezzo altissimo. Un prezzo che nessuno avrebbe mai immaginato...