€ 11.28€ 12.00
    Risparmi: € 0.72 (6%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Non esiste saggezza
€ 10.00 € 9.40
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Non esiste saggezza

Non esiste saggezza

di Gianrico Carofiglio


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Vintage
  • Data di Pubblicazione: giugno 2011
  • EAN: 9788817053068
  • ISBN: 8817053066
  • Pagine: 244
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788817040709

Trama del libro

I racconti di "Non esiste saggezza" provengono dai luoghi della realtà quotidiana: sono volti che emergono dalla folla dei viaggiatori, in zone neutrali di transito. Soprattutto, figure di donne: con esse, la voce del narratore è partecipe, solidale, protettiva, come a voler condividere il peso di un segreto in varie forme doloroso, a volerle affrancare da un destino ostile. Appaiono improvvisamente: a un casello autostradale, la bambina solitaria chiede a un automobilista ignaro di accompagnarla verso il mistero. L'attesa notturna in un aeroporto è colmata dai versi di una poetessa russa, dalla sosta sfuggente di una sconosciuta. E, improvvisamente, queste donne scompaiono: dall'ambulatorio di una missione umanitaria, ultimo posto in cui sono state viste una dottoressa volontaria e la ragazza colombiana sua compagna, nella rischiosa sfida a ingiustizie e prevaricazioni. I personaggi maschili si trovano a cercare, a inseguire: un'impressione, un sospetto, una curiosità che li spinge oltre i limiti del prevedibile, talvolta del lecito. E la raccolta si completa con un vero e proprio romanzo di formazione in miniatura, ambientato negli spazi metafisici della Murgia. "Le cose non esistono se non abbiamo le parole per chiamarle."

Tutti i libri di Gianrico Carofiglio

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Non esiste saggezza acquistano anche La manomissione delle parole di Gianrico Carofiglio € 6.50
Non esiste saggezza
aggiungi
La manomissione delle parole
aggiungi
€ 17.78

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 2 recensioni)

3Appena carino, appena piacevole, 09-02-2012, ritenuta utile da 5 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Serie di racconti messi insieme non a casaccio ma quasi. Piacevole a tratti, scorrevole e ben scritto a balzelli. Da Carofiglio mi aspetto sempre il meglio. Quando non e' cosi' ci resto male. L'autore che adoro e' presente solo nel primo e nell'ultimo racconto. Ma perche' sorprendersi? Si sa che difficilmente l'effetto e' piacevole, sia perche' scritti in anni diversi, o perche' fatti su ordinazione, o incongruenti perche' uno scritto d'inverno ed un'altro d'estate, uno con la ragazza che ti ha lasciato e uno che ti sei appena innamorato, insomma per tutta una serie di variatissimi motivi il risultato e' un canovaccio slegato ed incongruente. E questo libro purtroppo non fa eccezione. Probabile che si sia cercato di capitalizzare in soldini la meritata fama acquisita con merito dall'autore. E anche in questo Carofiglio non fa eccezione, giustamente "non esiste saggezza".......
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Non esiste saggezza, 06-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una raccolta interessante, otto storie che raccontano altrettanti misteri, nei quali le figure femminili sono al centro dell'enigma. Diverse sono le ambientazoni e le strutture dei racconti, ma vincente è l'abilità di Carofiglio, che riesce ad interessare il lettore con delle storie interessantissime.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Non esiste saggezza, 25-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Otto brevi componimenti molto diversi tra loro e per temi e per forma stilistica. Si va dalla forma breve a quella lunga. Nel secondo caso poi sono presenti due generi molto differenti: "Il maestro di bastone" è il classico Bildungroman di un'estate iniziatica per un adolescente, mentre con "La doppia vita di Natalia Blum" siamo nell'universo del noir (non a caso ne hanno tratto un film) . Bisogna aggiungere che in questa storia sono presenti altresì degli elementi meta testuali che toccano i fondamenti della letteratura. Non è un'eccezione: l'aspetto metatestuale è importante in altre storie in quanto uso del meccanismo narrativo (o dialogico) come messinscena di problemi a cuore dell'autore in un certo senso lo è "Il paradosso del poliziotto" non meno dell'intervista impossibile con Tex Willer.
Vario è anche lo stile di Carofiglio, capace perfino di riattribuire un pathos incalzante al linguaggio paragiudiziario con cui rappresenta i fatti ricavati dalla cronaca nera.
Di grande effetto il racconto di apertura che utilizza un verso dell'Achmatova tanto da trasformarlo in chiave dell'intera raccolta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Non esiste saggezza, 12-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dieci racconti, spesso di vita quotidiana che sono in grado di far riflettere sulla società odierna. Co sono molte parti del libro che toccano quelle corde che fanno vibrare l'anima. Io amo il modo di scrivere di Carofiglio e con "non esiste saggezza" riconfermo la mia profonda stima per questo autore pugliese.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Non esiste saggezza, 06-04-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Un collage di monologhi interiori a volte faticosi da percorrere, illuminati a tratti da folgoranti epifanie. Se si vuole essere onesti, e se questo possa veramente dire qualcosa, questa raccolta di racconti merita un po' meno di quattro, ma il legame con Carofiglio è affettuoso e la quarta stella viene di conseguenza. Diciamo quindi chiaramente che non è il meglio di Carofiglio che si possa leggere, anche se ci sono un paio di racconti come "Il maestro di Bastone" o "La doppia vita di Natalia Blum", veramente belli e sorprendendi che ci riportano ai personaggi di Carofiglio più amati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Non esiste saggezza (41)


Altri utenti hanno acquistato anche

Ultimi prodotti visti