€ 9.00€ 18.00
    Risparmi: € 9.00 (50%)
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Niente è per caso
Niente è per caso(2015 - brossura)
€ 9.50 € 10.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Niente è per caso

Niente è per caso

di Maria Venturi

  • Editore: Rizzoli
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2014
  • EAN: 9788817055925
  • ISBN: 8817055921
  • Pagine: 376
  • Formato: rilegato

PromozionePromozione Remainders -50%
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Non si è mai pronti all'incontro che ti segna per la vita. Tanto meno se, come Billy e Marta, non hai neanche vent'anni e il futuro è tutto da costruire. Ma tra loro si scatena qualcosa che va oltre l'età, oltre un'estate in Versilia e la voglia di piacersi. Sono due opposti che si attraggono, lei sognatrice e amante dei libri, lui ambizioso e in carriera, eppure hanno le stesse paure, la stessa testardaggine e un identico slancio nella passione. Però è troppo presto per scegliersi davvero, così si separano odiandosi. Per molti anni non una parola, solo ricordi. E quando Marta parte con suo padre per il lago di Iseo, lo fa quasi controvoglia. Non è un momento semplice, soprattutto con il compagno Stefano, che promette ma non divorzia dalla moglie. Lei non immagina che il caso le ha preparato la sorpresa più grande. In un agriturismo disperso tra le colline ritrova Billy, e di nuovo è guerra e desiderio. Sarà solo la prima resa dei conti, perché loro due sono destinati a farsi male, a ritrovarsi, a perdersi ancora. E a sfidare il destino, all'infinito.


Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Quanto incide il caso?, 25-06-2015, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Adoro questa scrittrice, che è anche giornalista e autrice di fiction televisive. In questo romanzo fa trionfare la legge suprema del "niente è per caso". Marta e Billy sono due opposti che si attraggono: sono sempre impegnati a tentare di tenersi a distanza, ma si tratta di una guerra persa perché il caso si serve di amici o parenti per farli incontrare, confrontare e scontrare, fino a una resa sofferta ma comunque liberatoria. Il caso offre delle opportunità, poi sta alle persone decidere se coglierle o no, determinando così la propria esistenza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO