€ 10.34€ 11.00
    Risparmi: € 0.66 (6%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo

La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo

di Audrey Niffenegger


Disponibilità immediata
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar contemporanea
  • Traduttore: Bagnoli K.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2008
  • EAN: 9788804583592
  • ISBN: 8804583592
  • Pagine: 504
  • Formato: brossura
Clare incontra Henry per la prima volta quando ha sei anni e lui le appare come un adulto trentaseienne nel prato di casa. Lo incontra di nuovo quando lei ha vent'anni e lui ventotto. Sembra impossibile, ma è proprio così. Perché Henry DeTamble è il primo uomo affetto da cronoalterazione, uno strano disturbo per cui, a trentasei anni, comincia a viaggiare nel tempo. A volte sparisce per ritrovarsi catapultato nel suo passato o nel suo futuro. È così che incontra quella bambina destinata a diventare sua moglie quando di fatto l'ha già sposata, o sua figlia prima ancora che sia nata...

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo acquistano anche Wild. Una storia selvaggia di avventura e rinascita di Cheryl Strayed € 9.26
La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo
aggiungi
Wild. Una storia selvaggia di avventura e rinascita
aggiungi
€ 19.60


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 33 recensioni)

4.0Un po' prima, un po' dopo, 22-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Cronoalterazione, questo il termine più adatto per descrivere di cosa soffre quest'uomo, il protagonista maschile di questo originale libro. E le peripezie (anche mentali) di sua moglie, in questo contesto così 'dinamico' e straordinario. Romanzo divertente e intrigante, decisamente inusuale. Vale la pena leggerlo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo, 26-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Henry e Clare sono i protagonisti di una storia che sa di fantastico, ma che in realtà è solo una grande storia d'amore. Harry, fin da piccolo, scopre di poter viaggiare nel tempo. Ma il suo domno ha la pecca di essere incontrollabile e molto pericoloso. Tuttavia nei suoi numerosi viaggi incontra, bambina, colei che diventerà sua moglie, e la amerà fino alla sua fine, incontrandola bimba, giovane ed anziana. Un libro che riesce a trascinare, scritto molto bene.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Troppo bello., 13-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Spinto dall'interesse per i libri instaurati sui viaggi, nel tempo mi sono imbattuto in questo capolavoro che merita veramente tutto il successo ricevuto e che spero riceverà sempre. Na Niffenegger non risparmia la lettore ne sordidi particolari ne cruenti epiloghi, ma procede nei suoi balzi fino alla fine lasciando la mala sorte a chi lo legge di instaurare un autentico rapporto con il proprio lavoro. Un libro d'effetto, struggente e ben strutturato. Altamente consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo, 19-08-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Una bellissima e straziante storia d'amore, ma soprattutto una meraviglia della tecnica narrativa, talmente sorprendente che alla prima lettura non la si gusta abbastanza, in quanto ci vogliono almeno 100 pagine prima di penetrare mentalmente nel meccanismo spazio-temporale. E ancora, un libro talmente sorprendente che difficilmente la Niffenegger potrà ripetere un tale successo, tant'è che dal 2003, anno di pubblicazione del romanzo negli USA, si attende finora invano una sua seconda prova.
Henry DeTamble soffre di cronoalterazione, malattia genetica che lo porta a scomparire, in momenti di particolare choc emotivo, dal tempo in cui vive, per riapparire, completamente nudo, in un tempo e un luogo inaspettati, che tra l'altro non corrispondono alla sua età effettiva in quel tempo e in quel luogo. E non solo: l'Henry viaggiatore nel tempo può anche coesistere con il sé reale di quel momento, un Henry bambino e un Henry 40enne, o anche due Henry sfasati di pochi giorni nel passato o nel futuro.
Henry e Clare si incontrano per la prima volta quando lei è una bimba e lui un uomo adulto; la magia scatta, lei crede immediatamente alla sua inverosimile storia, diventandone la complice che gli procura indumenti e cibo alle sue apparizioni.
Viaggiamo nel tempo con loro, ricostruiamo il loro amore come un puzzle, e le tessere che a mano a mano si posizionano compongono un'immagine d'amore devastante, che sopravvive al tempo, alle avversità e alla stravaganza della situazione. Clare è una giovane donna coraggiosa, che lotta ogni minuto della sua vita col rischio e la paura che Henry scompaia, che in uno dei suoi viaggi gli succeda qualcosa di irreparabile, che nulla potrà essere come prima. Vorrebbe disperatamente che l'Henry che ha visto il futuro glielo anticipasse e nello stesso momento lo teme, si trova spesso nella paradossale situazione di conoscere già ciò che accadrà perchè nel passato ha incontrato un Henry con un'età che nel loro presente egli non ha ancora raggiunto e vissuto, si rammarica perchè non può cambiare certi eventi traumatici già accaduti: se una virgola dell'equilibrio si spostasse, tutto potrebbe crollare con l'effetto domino.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Molto bello, 19-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro a mio parere è molto ben scritto e l'idea è davvero originale e ben sviluppata. Si rimane incollati al libro proprio per la curiosità di sapere come va a finire, e sinceramente va a finire male... Ma, sarà che sono affezionata al lieto fine, ma dopo tutte quelle peripezie non pensavo proprio andasse a finire così... E non mi è piaciuto
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo, 21-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Storia che ha i suoi difetti di trama, ma è ottimo per come è scritto. Si potrebbe sottolineare lo scoglio non completamente superato dall'autrice che cerca di penetrare nella profondità della psiche dei suoi protagonsti senza riuscirvi pienamente, oppure evidenziare come l'alternanza stilistica tra momenti lirici e crudezza nei dettagli sessuali spesso sbilanci l'equilibrio linguistico del romanzo, eppure Henry e Claire fanno breccia nel cuore del lettore con la loro quotidianità cronologicamente alterata e col loro amore tenendo in sospeso il lettore fino alla fine del libro. A conti fatti una lettura disimpegnata, ma estremamente piacevole e coinvolgente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Senza infamie e senza lode, 04-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Le idee alla base del romanzo sono molto originali, ma secondo me lo svolginmento della storia è troppo (troppo! ) improntato sulla storia d'amore dei due protagonisti e alla lunga diventa noioso. Lo scopo principale dell'autrice è quello di commuovere il lettore, e ci riesce anche bene, però sul finale ti fa restare con l'amaro in bocca perché si rimane in attesa di un colpo di scena che non arriva mai! Ecco... Diciamo che questo libro è proprio privo di sorprese, ed è per questo che non l'ho apprezzato molto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Consigliatissimo., 13-05-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Non leggevo un libro simile da molto tempo. Un libro che ti coinvolge, ti scalda il cuore e poi ti spezza in due come non lo si crederebbe mai. E' un libro complesso, ma che una volta capitane la dinamica diventa parte del lettore e lo conduce passo passo alla fine. E' diretto, contemporaneo ma assolutamente bello. Dovete leggerlo, perchè i libri che fanno male al cuore prima o poi devono essere letti per poter essere apprezzati in tutta la loro magnificenza. Impareggiabile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Stupendo!, 01-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Se potessi dare un voto maggiore ma purtroppo mi devo fermare ai soli cinque pallini di giudizio! La storia di Henry è una sotria particolare ed innovativa. Una storia che non ho fortunatamente riscontrato fino ad ora in nessun libro precedentemente letto. Parlare di viaggi nel tempo è qualcosa di delicato e rischioso, perchè non sempre si riesce a gestire tutto con maestria e a volte si potrebbe rimanere persi inesorabilmente tra una data e l'altra senza sapere come districarsi e a rincorrere i fili della memoria per cercare di capire il libro che la racconta.

La storia invece presentata in questo libro è una storia complessa, a tutto tondo, ricca e ben curata ma soprattutto ATTENTA ad ogni salto temporale, ad ogni piccolo avvenimento e a ogni reazione a catena che scatena una serie di eventi in ogni tempo, in ogni luogo, in ogni dove e che sono tutti strettamente connessi in un modo troppo forte e complesso per essere analizzati singolarmente. E' un libro che merita molta attensione, che bisogna leggere con calma, non troppa, e che bisogna che diventi un tutt'uno con la nostra mente per far si che nulla vada perduto tra una data e l'altra.
Contrariamente a quanto si possa dedurre dal titolo, la narrazione viene intrattenuta da entrambi i personaggi: Henry e Clare. Entrambi formano lo sterotipo della coppia colpita dal sintomatico "colpo di fulmine", ma solo in superficie perchè aldilà delle apparenze si apprende come il legame che li unisce sia basato su qualcosa di molto più profondo: un amore che lega Henry in qualche modo Clare a se per tutta la vita, portandolo ad un presente concreto e complesso, ad un matrimonio fatto di alti e bassi ma che li trova sempre assieme senza la parola infedeltà a pesare sulle loro coscienze.
Chi ha amato prima l'altro? Clare nel presente ma solo perchè lo ha conosciuto fin dalla tenera età di 6 anni e lui è stato per lei tutto un mondo da scoprire e da custodire? O Henry che con le sue dislocazioni temporali l'ha incontrata e l'ha cresciuta per far si che arrivasse il momento giusto per viverci assieme in un tempo stabile?
Nulla si sa tranne che questo è diventato uno dei miei libri preferiti e che consiglio caldametne a tutti perchè merita veramente molta ma molta attenzione! Bellissimo e intenso!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Amore in differita, 23-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Non è un semplice romanzo che racconta una storia d'amore strana, è un libro che appassiona ogni volta che i due protagonisti, in un momento inaspettato della loro vita, si incontrano. Ci si domanda quando si sono effettivamente conosciuti e quando davvero staranno insieme... E il finale è a sorpresa.
Una volta iniziato lo si deve finire, le pagine scorrono rapide... Non diventerà un classico, ma sicuramente non lascerà delusi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Molto bello, 27-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Non conoscevo la Niffenegger e devo dire che è stata una bella sorpresa in quanto il libro è molto particolare e coinvolgente. I due personaggi vivono in epoche diverse e s'incontrano con ricordi di anni diversi fra loro. La scrittura è molto incisiva e ci riserva tante sorprese.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da non perdere, 06-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia d'amore d'altri tempi che vive e si evolve nel tempo riempendo il cuore del lettore. Lascia una traccia nell'anima e arricchisce, facendo sperare nei colpi di scena della vita. Dopo aver letto l'ultima pagina si fa largo la tristezza perché sei conscio di dover abbandonare i personaggi... Da non perdere per ricominciare a sognare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo (33)