€ 12.80€ 16.00
    Risparmi: € 3.20 (20%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/5 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Marie aspetta Marie

Marie aspetta Marie

di Madeleine Bourdouxhe


  • Editore: Adelphi
  • Collana: Fabula
  • Traduttore: Cillario G.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2018
  • EAN: 9788845932458
  • ISBN: 8845932451
  • Pagine: 145
  • Formato: brossura

PromozionePromozione Adelphi
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Chi ha letto "La donna di Gilles" sa che non c'è un'altra scrittrice capace come Madeleine Bourdouxhe di raccontare gli sbigottimenti e le lusinghe dell'amore: senza sbavature né svenevolezze, ma con un'intensità e un'evidenza che hanno qualcosa di lancinante. In questo secondo romanzo della Bourdouxhe (che Jonathan Coe ha definito «una delle più belle scoperte letterarie degli ultimi anni») non siamo più nella grigia e fuligginosa periferia di Liegi, bensì nella "douceur de vivre" della Parigi della fine degli anni Trenta; e se Elisa, la struggente protagonista della Donna di Gilles, viveva nell'attesa, nel dono di sé, nella devozione assoluta per un marito di cui tutto sapeva accogliere e perdonare, Marie (che pure ama profondamente il suo, di marito) scopre la violenza della passione quando, su una spiaggia della Costa Azzurra, incrocia lo sguardo di un ragazzo di vent'anni dalle spalle sottili, i fianchi stretti e le lunghe gambe abbronzate. Un pomeriggio si incontrano, come per caso, su un sentiero che costeggia il mare e, su un pezzetto di carta che lei non getterà, lui scrive un numero di telefono. Che Marie chiamerà, tornata a Parigi, dalla cabina telefonica di un caffè. In una breve Nota all'edizione Gallimard della Donna di Gilles, Madeleine Bourdouxhe aveva scritto: «L'annientamento nell'amore: un po' la storia di tutte le donne», ma qui la prospettiva è cambiata, e il suo sguardo segue con vibrante complicità il percorso di una donna che affronta, con un'audacia che quasi la stupisce, «l'intransigenza del desiderio». E che alla fine del libro, a chi le chiede il suo nome, risponde di chiamarsi Marie «Marie e basta». «Saltando dalle rocce sulla sabbia, il ragazzo tende la mano a Marie per aiutarla. Lei ha già preso lo slancio, convinta che lui si farà da parte per lasciarla saltare. Invece non si muove, la accoglie tra le braccia e la tiene stretta per qualche secondo. «Si siedono sulla sabbia. Potrebbero parlarsi ancora: delle colline lontane che digradano verso il mare, della forma di una villa bianca tra i cipressi. Ma a che serve? Sanno che non c'è niente da dire. Accettano tra loro quel silenzio, la ricchezza, la sincerità di quel grande silenzio. Sanno pure che in quel momento vedono ogni cosa dalla stessa prospettiva e che, per entrambi, quella vela rossa sul mare spicca netta, aspra, crudele come quella cosa che è in loro». Con una nota di Faith Evans.
Madeleine Bourdouxhe incanta il lettore con "Marie aspetta Marie", libro seguito del precedente "Alla ricerca di Marie" che scrisse nella Francia partigiana negli anni del nazismo. La scrittrice belga, reduce dal successo mondiale del capolavoro La donna di Gilles, ambienta anche questo romanzo nella Liegi operaia e straziata dalla povertà e dalla nascita della piccola borghesia. Intrecci e amori infranti scorrono in Marie aspetta Marie dove la giovane protagonista attende inerme un cenno di vita e di speranza dal suo alter ego, appunto sempre Marie. La scrittrice, grande amica di Simone de Beauvoir e di Jean-Paul Sartre, ancora una volta evidenzia qui la differenza e le peculiarità tra il mondo maschile e femminile nell’affrontare l’amore. Le debolezze, la passione, il sesso, l’amarezza, la possessività sono analizzate così da due prospettive molto diverse e che si incarnano nel maschile e nel femminile assoluto. Segretaria a vita della Libera Accademia del Belgio, la Bourdouxhe era un’attiva antinazista e lottò sempre per la libertà e per l’emancipazione politica e femminile. Questo la spinse a mettere sempre nei suoi libri una spinta verso il nuovo, il diverso e ad osservare la repressione della moglie e della donna nella coppia con un occhio particolarmente acuto. Il richiamo della vita salverà la sua protagonista in "Marie aspetta Marie" o forse la costringerà a guardare brutalmente negli occhi la realtà.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Marie aspetta Marie acquistano anche La donna di Gilles di Madeleine Bourdouxhe € 8.80
Marie aspetta Marie
aggiungi
La donna di Gilles
aggiungi
€ 21.60


Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti