€ 20.39€ 21.69
    Risparmi: € 1.30 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il mare, la morte, l'amore. Gli etruschi, i greci e l'immagine

Il mare, la morte, l'amore. Gli etruschi, i greci e l'immagine

di Luca Cerchiai, Bruno D'Agostino


Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

La storia della mentalità etrusca non può essere costruita sui testi letterari che - se esistevano - sono perduti. Ci è rimasto però un'insieme importante di immagini - dalle pitture tombali alle decorazioni dei templi e dei vasi - che fanno da specchio rivelatore della mentalità di quel popolo. Di queste immagini è necessario decifrare la lingua, non meno difficile di quella delle iscrizioni. Possediamo tuttavia una chiave: le storie, degli dei e degli uomini, che questi monumenti propongono, sono le stesse che conosciamo attraverso la letteratura e i monumenti dell'antica Grecia. Questo libro cerca di misurare coincidenze e discordanze, per ricavare la risposta a due domande. Perché gli Etruschi avevano bisogno di queste immagini? Quale era la loro percezione di questo immaginario mitico?Il filo che conduce a una risposta viene cercato nelle coordinate critiche del loro mondo: il consumo sociale del vino, il rapporto tra la morte, il mare e l'amore, quello tra il mondo civilizzato e la natura selvaggia.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Un viaggio nell'immaginario etrusco-greco, 12-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Attraverso l'analisi della produzione vascolare e della pittura funerarie gli autori de "Il mare, la morte,l'amore.Gli etruschi, i greci e l'immagine",ci offrono un'immersione nell'immaginario della civiltà etrusca fornendone un'interpretazione che la rende vicina al mondo greco più di quanto ci si possa aspettare.
Un manuale interessante e coinvolgente sebbene alcune parti possano risultare poco comprensibili a chi non conosce la lingua greca.
Ritieni utile questa recensione? SI NO