€ 11.40€ 12.00
    Risparmi: € 0.60 (5%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Madame Edwarda
Madame Edwarda(2013 - brossura)
€ 11.40 € 12.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Madame Edwarda

Madame Edwarda

di Georges Bataille

  • Editore: SE
  • Collana: Piccola enciclopedia
  • Illustratore: Bellmer H.
  • Traduttore: Tognoli L.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2013
  • EAN: 9788867230242
  • ISBN: 8867230247
  • Pagine: 78
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

"La verità di Madame Edwarda consiste nel confrontarci con uno scandalo palese che pure non sapremmo dove collocare. Potessimo incriminarne le parole: mai ve ne furono di così rigorose; o le circostanze, il fatto che Madame Edwarda è una puttana di postribolo, ma questo, anzi, potrebbe essere rassicurante; o ancora che certi particolari, che si devono dire osceni, lo sono con una necessità che li nobilita e li rende inevitabili, non tanto in nome dell'arte, ma per una esigenza forse morale, forse fondamentale. La contraddizione ha certamente un grande potere di scandalo; e che ciò che vi è di più basso, dei gesti di cui non è decente parlare ci s'impongano di colpo come portatori dei valori più alti, una simile affermazione, nell'attimo che ci coglie con un'evidenza contrariarne, incontestabile e intollerabile, ci turba scandalosamente [...]. Che il più incongruo dei libri, come lo definisce Georges Bataille nella sua prefazione, sia anche il libro più bello, e forse il più tenero, questo allora è soprattutto scandaloso." (dallo scritto di di Maurice Blanchot)

I libri più venduti di Georges Bataille

Vedi tutti

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Madame Edwarda e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Il piacere sordido dello scandalo, 09-01-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
La fortuna del breve romanzo di Bataille è in gran parte dovuta al periodo storico culturale in cui venne alla luce: il ruolo centrale della psicanalisi e l'interesse quasi parossistico per la sessualità e la pluralità delle sue forme contribuirono notevolmente tanto al suo successo quanto allo scandalo. L'ottima prosa occulta in buona parte la frammentarietà delle conoscenze filosofiche dell'autore e, di conseguenza, ne falsifica i reali contenuti a cui si ispira. In sostanza, può essere definito un buon romanzo; tuttavia una maggior riflessione e una più accurata analisi dei temi e delle tesi psico-filosofiche qui impiegate, poggianti su una più solida base di partenza di cui Bataille risulta qui e in altri scritti manchevole, avrebbero potuto fare di un buon romanzo un simbolo della letteratura erotica d'autore. Il linguaggio forbito e ricercato, in compenso, offre una lettura colta e apparentemente densa, che ne maschera le numerose falle.
Ritieni utile questa recensione? SI NO