€ 18.80€ 20.00
    Risparmi: € 1.20 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Luce perfetta
Luce perfetta(2016 - brossura)
€ 13.00 € 8.45
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Luce perfetta

Luce perfetta

di Marcello Fois


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Supercoralli
  • Data di Pubblicazione: giugno 2015
  • EAN: 9788806216504
  • ISBN: 8806216503
  • Pagine: 306
  • Formato: rilegato

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Cristian è intraprendente e deciso, "uno di quegli uomini che, a certe donne particolarmente intuitive, fanno l'effetto di parlare anche quando tacciono". Maddalena è altrettanto tenace, e ha dalla sua la forza di saper immaginare e insieme difendere - il proprio futuro. Sarebbero perfetti l'uno per l'altra, se il loro destino comune non avesse il nome di Domenico. Il sentimento che lega Domenico a Cristian "da un punto di vista della linea parentale genetica non ha nessun valore, ma da quello della linea parentale affettiva è quanto basta per dare senso a una vita intera". Anche se hanno cognomi diversi, infatti, i due ragazzi crescono come fratelli. E quando - passati i furori dell'adolescenza - Nuoro si organizza per apparecchiare la festa di fidanzamento di Domenico e Maddalena (nel frattempo rimasta incinta), diventa chiaro a tutti che per Cristian non c'è più spazio. Se non fosse che lui è un Chironi, appartiene cioè a una famiglia "sempre caduta in piedi, perché il suo destino è di sembrare lì lì per precipitare, ma poi questo non accade mai". Tanto che quando si mette in mezzo Mimmíu - padre di Domenico, zio adottivo di Cristian - diventa evidente che la stirpe dei Chironi è troppo ingombrante per poter essere tollerata. Del resto "non si conosce veramente qualcuno finché non lo si può paragonare a se stessi"...
La luce perfetta di Marcello Fois è un rendez-vous con il passato, con il passato brutale degli anni del terrorismo italiano. Il romanziere sardo, già sceneggiatore e autore dei successi Nel tempo di mezzo e L’importanza dei luoghi comuni, ci porta nel 1979 dove Christian Chitoni è un diciannovenne, ingiustamente accusato di nascondere armi nel doppio fondo del suo camion. L’accusa è forte e dopo uno scontro a fuoco con la polizia, e forse con quelli che lo credono un temibile avversario, è costretto a fuggire. Ma lui è veramente un brigatista? Fois allora fa dei salti temporali per raccontarci il personaggio Chitoni. Lui è nato per caso e fin da piccolo ha dovuto combattere duramente con ciò che avrebbe voluto dalla vita, ma non avrebbe mai potuto ottenere. Psiche complessa la sua, piena di contraddizioni e di turbamenti, ma anche onesta e vitale. E allora come ha fatto ad arrivare fino a qua? Cosa lo ha costretto alla delinquenza e al nascondiglio? Christian si rifugia allora nella gelida Riga, in Lettonia, dove arriva in incognito e dove si muove come uno scaltro 007 alla ricerca di indizi che lo portino a capire chi lo ha ingannato e, soprattutto, chi ha cercato di ucciderlo. La vendetta è pronta e Chitoni, minuzioso e attento osservatore, si dice pronto a morire pur di capire chi lo vuole davvero fregare. Iniziano così una serie di travestimenti e di scalate al potere locale, con falsi nomi e false identità. In Italia nel frattempo le lotte brigatiste continuano e in Sardegna la stirpe familiare dei Chitoni si sta facendo giustizia da sola e resiste agli attacchi delle altre cosiddette “famiglie”. La luce perfetta incastra magistralmente la storia europea di quegli anni caldi e ne offre un quadro agghiacciante e molto thriller.
La luce perfetta di Marcello Fois è un rendez-vous con il passato, con il passato brutale degli anni del terrorismo italiano. Il romanziere sardo, già sceneggiatore e autore dei successi Nel tempo di mezzo e L’importanza dei luoghi comuni, ci porta nel 1979 dove Christian Chitoni è un diciannovenne, ingiustamente accusato di nascondere armi nel doppio fondo del suo camion. L’accusa è forte e dopo uno scontro a fuoco con la polizia, e forse con quelli che lo credono un temibile avversario, è costretto a fuggire. Ma lui è veramente un brigatista? Fois allora fa dei salti temporali per raccontarci il personaggio Chitoni. Lui è nato per caso e fin da piccolo ha dovuto combattere duramente con ciò che avrebbe voluto dalla vita, ma non avrebbe mai potuto ottenere. Psiche complessa la sua, piena di contraddizioni e di turbamenti, ma anche onesta e vitale. E allora come ha fatto ad arrivare fino a qua? Cosa lo ha costretto alla delinquenza e al nascondiglio? Christian si rifugia allora nella gelida Riga, in Lettonia, dove arriva in incognito e dove si muove come uno scaltro 007 alla ricerca di indizi che lo portino a capire chi lo ha ingannato e, soprattutto, chi ha cercato di ucciderlo. La vendetta è pronta e Chitoni, minuzioso e attento osservatore, si dice pronto a morire pur di capire chi lo vuole davvero fregare. Iniziano così una serie di travestimenti e di scalate al potere locale, con falsi nomi e false identità. In Italia nel frattempo le lotte brigatiste continuano e in Sardegna la stirpe familiare dei Chitoni si sta facendo giustizia da sola e resiste agli attacchi delle altre cosiddette “famiglie”. La luce perfetta incastra magistralmente la storia europea di quegli anni caldi e ne offre un quadro agghiacciante e molto thriller.

I libri più venduti di Marcello Fois

Tutti i libri di Marcello Fois

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Luce perfetta e condividi la tua opinione con altri utenti.


Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti