€ 15.20€ 16.00
    Risparmi: € 0.80 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 2 pz.
Ordina entro 26 ore e 16 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo mercoledì 12 maggio. Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Lontano dagli occhi

Lontano dagli occhi

di Paolo Di Paolo

  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: I narratori
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2019
  • EAN: 9788807033636
  • ISBN: 8807033631
  • Pagine: 189
  • Formato: brossura
Questo titolo è disponibile anche nella promozione
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Per essere bravi genitori, bisognerebbe prima liberarsi del fardello di essere sempre, e ancora, figli. In Lontano dagli occhi Paolo Di Paolo ci conduce nelle esistenze di tre donne che non hanno scelto di rimanere incinta, ma gli è capitato e ora sono sospese in questo spazio di vita delicato, particolare, da cui sembrano non potersi esimere. Ma vogliono davvero diventare madri Luciana, Valentina e Cecilia? O si sentono costrette? E che cosa ne pensano i padri? Paolo Di Paolo insegue i personaggi, ce li fa intravedere nella loro luce migliore, li introduce nella nostra quotidianità e ci sembra di vederli, sospesi tra tante maschere diverse da indossare. Luciana è una giornalista precaria, già così fatica a ritagliarsi momenti per lei e per l’uomo che crede di amare e ora che ne sarà di lei e di loro se decide di portare a termine la sua gravidanza? Valentina invece è solo una ragazzina e il mondo, fino a quel momento le sembrava un posto difficile, ma non si è resa conto che era solo una passeggiata prima di sapere di aspettare un bambino. Quel piccolo essere che si è insediato nella sua pancia ora però Valentina lo vuole, lo desidera, e deve solo riuscire a non dirlo al ragazzo con cui sta da un po’ perché lui non potrebbe mai capirla. Il suo segreto però è destinato a non durare e a catapultarla verso un lungo confronto. Rimane poi Cecilia che vive tra una casa occupata e una roulotte e si porta dietro i suoi capelli viola come un simbolo, come una dichiarazione. Il bambino che porta in grembo però diventa qualcosa di più, qualcosa che forse la potrà salvare. Lontano dagli occhi di Paolo Di Paolo costringe il lettore a guardare il sole negli occhi e a rimanerne accecati.