€ 13.00
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Littoria-Latina. La città di nessuno. Storie e misteri di una comunità non comune

Littoria-Latina. La città di nessuno. Storie e misteri di una comunità non comune

di Pietro Antonelli


  • Editore: Ali di Pan
  • Collana: Storia locale
  • Data di Pubblicazione: dicembre 2019
  • EAN: 9788890829635
  • ISBN: 889082963X
  • Pagine: 208
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Littoria ha avuto il difetto di essere nata da un equivoco. Latina quello di essere cresciuta senza affetto. La tanto sbandierata indole all'accoglienza, in effetti, è frutto di un'analisi superficiale, perché questa accoglienza è semplicemente il risultato di una mancata identità, perché quando non ti senti parte di una comunità, non nutri sentimenti di appartenenza e non senti la città come propria. Con questa logica non tendi a tutelare i luoghi. E questo spiega, ad esempio, l'accettazione supina della prima Centrale Nucleare della Penisola, del Poligono di Tiro, della immensa Discarica di Montello, del Campo Profughi più grande d'Italia. Non inclusivi, ma passivamente tollerati perché collocati in una città che nessuno ha sentito propria. È dunque da queste acquisite considerazioni che Latina deve ripartire. Lasciando indietro inutili ed antistoriche pretese come quella di tornare al nome di Littoria. Perché Littoria, in effetti, non è mai esistita, perché si trattò di un immenso cantiere che rimase in vita solo dieci anni. Sfatare questo falso mito, potrebbe già essere un buon punto di partenza per cominciare a guardare Latina con quell'affetto che non ha mai avuto.