€ 19.95€ 21.00
    Risparmi: € 1.05 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Ordina entro 3 ore e 40 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo domani. Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
It's all true. Interviste sull'arte del cinema. Con DVD

It's all true. Interviste sull'arte del cinema. Con DVD

di Orson Welles

  • Editore: Minimum Fax
  • Collana: I Quindici
  • Traduttore: Murri S.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2010
  • EAN: 9788875212582
  • ISBN: 8875212589
  • Pagine: 422
  • Formato: rilegato
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Un indimenticabile "incontro ravvicinato" con uno dei cineasti più innovativi e rivoluzionari di tutti i tempi. In queste interviste Welles si racconta a tutto tondo con la sua inconfondibile ironia e ripercorre per intero la sua carriera di attore, sceneggiatore e regista, dalla celebre trasmissione radio "La guerra dei mondi" - con cui nel 1938 gettò l'America nel panico, mettendo in scena con grande realismo un'invasione aliena - agli scontri con le major hollywoodiane per il controllo artistico sui suoi film, fino ai suoi ultimi progetti geniali e incompiuti. Il libro è arricchito da un ricordo di Welles scritto da Gore Vidal, e da un saggio di Serafino Murri sull'estetica dell'incompiuto in Welles. In allegato il dvd "Rosabella. La storia italiana di Orson Welles", un viaggio attraverso gli anni italiani di Orson Welles, ma anche la storia di molti professionisti del nostro cinema la cui vita è stata segnata dall'incontro con il grande regista. Contiene testimonianze, fra gli altri, di Lello Bersani, Walter Chiari, Arnoldo Foà e dello stesso Orson Welles.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Aggiornato con dvd, 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La nuova edizione di questa raccolta d'interviste al grande Orson è integrata da un bel documentario sulla sua esperienza italiana. Il celebre registaattore non solo sposò in seconde nozze un'italiana ma visse nella nostra ridente penisola per una ventina d'anni e, nel tempo, si circondò di valenti tecnici italiani chiamati oggi (o meglio negli anni '90 dato che il documentario risale a quei tempi) a raccontare la loro esperienza con il maestro. Un altro tassello fondamentale per ricostruire non solo il genio cinematografico ma la personalità del "terzo uomo".
Ritieni utile questa recensione? SI NO