€ 12.00
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' importanza di chiamarsi Asdrubale. Trenta vicende di non quotidiana cronaca

L' importanza di chiamarsi Asdrubale. Trenta vicende di non quotidiana cronaca

di Pippo Nasca


Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Osservare la gente, vedere come si muove, sentire l'afflato dei loro pensieri, ora allegri e inconsulti, ora meditati e pensosi, ora misteriosi e ora apertamente espliciti, fa parte del bagaglio intimo dell'uomo ed è così che nasce la filosofia della comprensione e talvolta dell'incomprensione di determinati atteggiamenti sociali. Il costante desiderio di scoprire cosa c'è dietro l'angolo e cosa nasconda in effetti un determinato modo di agire di singole persone ha spinto l'Autore a scrivere vicende di non quotidiana cronaca, tratte dallo spunto di realtà in parte vissute e in parte osservate, con lo scopo finale di trarre delle conclusioni nel lettore, non permeate dalle notizie giornalistiche di ogni giorno, dove si tiene a evidenziare semplicemente l'accadimento di un fatto, porto come semplice informazione di maniera. Vi è quindi nel mio scritto la segreta speranza di additare in chi legge ed è sicuramente più giovane di me, aspetti di sempre dell'umanità al fine di trarne delle norme di comportamento, anche semplicemente sorridendo o non approvando intimamente. Trahit sua quemque voluptas, come ha detto Virgilio ed ho scritto n premessa.