€ 16.00€ 20.00
    Risparmi: € 4.00 (20%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 18 ore e 46 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo venerdì 21 giugno Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Offerta realizzata in ottemperanza alla "Legge Levi" (27 luglio 2011, n. 128) che disciplina l'applicazione degli sconti sui libri in Italia, in particolare Art. 2, Comma 5, Lettera f.
Immaginario e satanismo. Nuovi percorsi di identità giovanile

Immaginario e satanismo. Nuovi percorsi di identità giovanile

di Marina D'Amato


Disponibilità immediata

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Outlet libri

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

"In una società in cui tutto marcia al ritmo della seduzione, in cui realtà e finzione si alternano senza soluzione di continuità, in cui la realtà cede il passo all'individualismo, non stupisce la fascinazione esercitata dal Diavolo, non tanto concepito come l'entità emblematica del male, quanto piuttosto come l'espressione della potenzialità senza limite". Così ci introduce l'autrice nel mondo del satanismo e dei nuovi culti, realtà che trovano terreno fertile nei giovani e negli adolescenti, ma non altrettanta attenzione da parte delle famiglie e delle autorità: le prime non considerandole una forma di dipendenza di cui preoccuparsi tanto quanto droga o alcol, le seconde muovendosi nella zona ambigua tra plagio, soggezione volontaria e libertà di culto e potendo agire solo in presenza di crimini manifesti. Questo volume vuole analizzare l'influenza del satanismo sulla fruizione culturale del mondo giovanile, indagandone, grazie a un poliedrico approccio tematico al problema, i metodi e i mezzi non sempre evidenti di diffusione e di fruizione.


Indice:

Prefazione (Marina D’Amato)

Parte prima
Giovani, Chiesa e satanismo
1 La posizione della Chiesa, i nuovi movimenti religiosi e le sette sataniche (Cecilia Costa)
2 Chiesa e satanismo (Anna de Stefano Perrotta)
3 Possibili cause di una dipendenza (Federico Bianchi di Castelbianco)
4 Percorsi alternativi verso l’ignoto (Beatrice Tortolici)

Parte seconda
Le culture dell’esoterismo
1 Giochi e videogiochi (Marina D’Amato)
2 Messaggi di letteratura disegnata (Gianna Marrone)
3 Magia ed esoterismo: i casi di Harry Potter e de Il codice Da Vinci (Milena Gammaitoni)
4 Musica e satanismo (Claudia Caneva)
5 Cinema e sette (Eusebio Ciccotti)
6 Il Satanismo e internet (Alessandra D’Amato)
7 Giochi e giocattoli (Sabrina Drasigh)

Parte terza
Per una sociologia dell’esoterismo e del satanismo
1 Per una sociologia dell’esoterismo e del satanismo (Roberto Cipriani)

Appendice
1 Aspetti giuridici relativi al fenomeno delle sette (Luisa Capponcini)
2 Interviste a esorcisti (Anna de Stefano Perrotta)


Note sull'autore:
Marina D'Amato è  professore ordinario di Sociologia  presso la Facoltà di Scienze della Formazione di Roma Tre. Insegna anche all’Università Renè Descartes Sorbona Parigi 5, all’Università di Vincennes Parigi 8, alla School of Advanced Studies in Media Science and Technology di Tunisi. Coordina il gruppo di ricerca Recits, Media et Societé dell’AISLF (Associazione Internazionale dei Sociologi di lingua Francese).
Ha condotto ricerche sui media, l'infanzia, le politiche culturali in Europa occidentale, nei Paesi dell'Est e nel Maghreb.
Tra le sue ultime pubblicazioni: Tétélefantasie. La mondialisation de l'imaginaire  (Presse Université Laval, 2009); La distanza sociale a Roma (Franco Angeli, 2009); Per un’idea di bambini (Armando 2008); Telefantasie (Franco Angeli, 2007); Bambini Multimediali (Istituto degli Innocenti, 2006).

Tutti i libri di Marina D'Amato