€ 8.55€ 9.00
    Risparmi: € 0.45 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come

Hotel World

di Ali Smith

  • Editore: BEAT
  • Collana: BEAT
  • Traduttore: Aceto F.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2016
  • EAN: 9788865593820
  • ISBN: 8865593822
  • Pagine: 195
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Intorno al lussuoso Global Hotel si incrociano i destini di cinque donne: Sara, una giovane cameriera morta accidentalmente all'interno dell'albergo; Lise, una receptionist dall'inattesa generosità; Else, una mendicante che per poche ore viene ammessa in quel mondo di comfort e privilegio; Penny, una giornalista più smaniosa di ricevere attenzione che in grado di darne; e Clare, la sorella di Sara, che cerca di fare i conti con la sua scomparsa. Cinque personaggi femminili ciascuno con la propria voce, cinque appassionanti flussi di coscienza da cui ricostruiamo man mano una vicenda fatta di mondi diversi che si toccano.

I libri più venduti di Ali Smith

Vedi tutti

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Hotel World e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Hotel World, 02-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Leggere questo romanzo è come spiare dal buco della serratura per poi accostare l'orecchio sulla superficie fredda della porta chiusa.

Le donne che popolano i capitoli di questa storia non conoscono i fatti nella loro interezza, non riescono a vedere i fili che le legano inesorabilmente alle altre figure che incrociano lungo il cammino: il Global Hotel è l'unica costante nelle vite che la Smith ci mostra, invitandoci ad osservare spudoratamente.

Questa è la meraviglia di questo romanzo: ogni capitolo è nuovo e inaspettato, ti disorienta, ti spiazza, credi di non aver capito niente, invece, pagina dopo pagina, questi scorci di umanità si incastrano alla perfezione rivelando un meccanismo che li collega e li fa muovere con lo stesso ritmo.
É triste pensare che Lise, Helspeth, Penny, Sara - e con lei sua sorella - non sapranno mai quello che noi abbiamo capito poco per volta.

Un romanzo tutto al femminile che affronta con ironia temi importanti - l'omosessualità, il suicidio, la vita sulla strada, la malattia - lasciandoci un senso di amarezza stagnante in fondo alla gola.
Ritieni utile questa recensione? SI NO