€ 17.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Ho lasciato entrare la tempesta

Ho lasciato entrare la tempesta

di Hannah Kent


  • Editore: Piemme
  • Traduttore: Februari V.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2014
  • EAN: 9788856633191
  • ISBN: 8856633191
  • Pagine: 350
  • Formato: rilegato
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Strega, seduttrice, colpevole, assassina: Agnes Magnúsdóttir è accusata di molte cose. Perché nell'Islanda dell'Ottocento - immersa nella nebbia come in mille superstizioni - lei, con la sua bellezza, il suo animo ribelle, la sua intelligenza troppo vivace, è diversa da tutte. Diversa anche per l'uomo che si è scelta: Natan Ketilsson, un uomo più vicino ai diavoli dell'inferno che agli angeli del paradiso, come mormorano nel villaggio, capace di risuscitare i morti con pozioni a base di erbe conosciute solo da lui. E ora che Natan è morto, ucciso da diciotto coltellate, il villaggio decide che la colpevole dell'efferato omicidio non può che essere lei, Agnes. La donna che lo amava. E mentre, ormai condannata, attende la morte per decapitazione, Agnes racconta la sua versione della storia alle uniche persone amiche che il destino le concede nei suoi ultimi giorni: la moglie del suo carceriere, e un giovane e inesperto confessore. E anche se la morte sarà la fine inevitabile, per Agnes la vita continua altrove: nei pensieri, nei sogni, nelle storie che ha letto, e nell'amore per Natan. Le cose che appartengono soltanto a lei, e che nessuno potrà toglierle.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 2 recensioni)

4Affascinante, 31-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Lettura scorrevole e trama avvincente. Mi è stato consigliato da una collega e gliene sono grata. Trattata il tema delle streghe senza scadere nel già letto e già scritto. Se poi si può considerare strega una donna che ama... Allora, forse, lo siamo tutte.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La storia di Agnes, 28-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Quella di Agnes è stata un'infanzia difficile, in una terra inospitale dove per una donna avere un carattere forte deciso e un bell'aspetto era già un elemento di accusa. Questa è la storia vera e toccante di Agnes Magnusdottir, l'ultima donna a finire sotto i colpi dell'ascia in Islanda, prima dell'abolizione della pena di morte, una storia che fa riflettere e lascia l'amaro in bocca, lo consiglio tantissimo, uno dei migliori che ho letto nel 2016.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati