€ 4.50€ 9.00
    Risparmi: € 4.50 (50%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Ho deciso di non mangiare più. Una storia di anoressia

Ho deciso di non mangiare più. Una storia di anoressia

di Justine


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Piemme
  • Collana: Bestseller
  • Traduttore: Boi R.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2009
  • EAN: 9788856605860
  • ISBN: 8856605864
  • Pagine: 163
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Remainders -50%

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Una ciotola per dosare il cibo da concedersi in una giornata: grande al massimo per una fetta di prosciutto, tre fagiolini e uno yogurt. E se il contenuto superava il bordo del recipiente, era una catastrofe. Un cucchiaino per mangiare tutto più lentamente e non finire prima dei genitori: restare a guardarli mentre continuavano a cenare sarebbe stata una tortura per lei, in perenne lotta contro la fame. E poi, le pietanze tagliate in pezzi minuscoli, da sparpagliare e appiattire bene sul piatto, in modo da far sembrare più abbondante quel poco che mandava giù. Tattiche, manie e inganni con cui Justine ha cercato per mesi di nascondere una verità evidente: l'anoressia, che nel giro di tre anni l'ha portata dai 76 ai 40 chili. E a un passo dalla morte. Un tunnel nel quale è caduta per sfidare gli sguardi impietosi e le battute sulla sua taglia forte. Un male che ha attecchito sulla base di piccole ossessioni e insicurezze, normali incomprensioni familiari, e sul desiderio di ribellarsi al ruolo di figlia e studentessa modello. Sui disagi, insomma, di un'adolescente come tante. Justine ha raccontato in un blog le tappe del calvario che ha segnato la sua vita dai 14 ai 17 anni: anoressia, bulimia, dall'illusione di onnipotenza sul proprio corpo al crollo fisico e psicologico, che l'ha costretta al ricovero e all'interruzione degli studi. E il suo diario sul web ha attirato l'attenzione di migliaia di persone, soprattutto giovani, diventando un vero e proprio caso in Francia.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Ho deciso di non mangiare più. Una storia di anoressia acquistano anche Chiara sole. Anoressia e bulimia: un'esperienza di vita e di morte di David De Filippi € 6.25
Ho deciso di non mangiare più. Una storia di anoressia
aggiungi
Chiara sole. Anoressia e bulimia: un'esperienza di vita e di morte
aggiungi
€ 10.75

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 3 recensioni)

5Justine, 12-03-2013, ritenuta utile da 213 utenti su 216
di - leggi tutte le sue recensioni
Una lettura che ha avuto su di me, per ragioni molto personali, un fortissimo impatto. Justine, una giovane donna che è riuscita ad uscire dal buco nero dell'anoressia e che ha avuto la grande forza e coraggio (come giustamente scritto in una delle precedenti recensioni) di renderci parte della sua storia. Una storia molto toccante che va presa "a dosi", o almeno, io l'ho letto ad intervalli perché mi sentivo davvero male.
Uno fra i libri più belli sull'argomento che io abbia mai avuto modo di leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Ho deciso di non mangiarepiù, 05-03-2013, ritenuta utile da 4 utenti su 284
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto parecchi libri sull'argomento anoressia, e devo dire che normalmente non mi soddisfano appieno perchè le protagoniste analizzano le loro azioni passate come farebbe un medico, con distacco e con le competenze conseguite con l'esperienza, invece Justine ci racconta la sua storia facendocela vivere con lei un momento dopo l'altro, mi ha fatto sentire veramente molto vicina a lei, non dimenticherò questo libro, mi è entrato nel cuore, se cercate un bel libro sull'argomento, ecco questo fa sicuamente per voi
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Una storia vera., 06-12-2010, ritenuta utile da 4 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Ci vuole coraggio per raccontare un dramma personale così devastante come l'anoressia. Questa giovane donna ce la fa, in maniera entusiasmante e dolorosa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti