€ 41.28€ 43.00
    Risparmi: € 1.72 (4%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Giovanni Antonio Rizzi Zannoni. Scienziato del Settecento veneto

Giovanni Antonio Rizzi Zannoni. Scienziato del Settecento veneto

di G. Gullino, V. Valerio (a cura di)


Disponibilità immediata
  • Editore: Ist. Veneto di Scienze
  • A cura di: G. Gullino, V. Valerio
  • Data di Pubblicazione: luglio 2016
  • EAN: 9788895996592
  • ISBN: 8895996593
  • Pagine: 338

Descrizione del libro

Il volume raccoglie gli atti del convegno svoltosi presso l'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti il 15 e il 16 maggio del 2014, in occasione del bicentenario della morte di Giovanni Antonio Rizzi Zannoni (Padova, 1736 Napoli, 1814). Lasciata giovanissimo la città natale, si recò in Germania dove si formò alle scienze matematiche e astronomiche pubblicando per gli stabilimenti geografici di Seutter e di Homann. Trasferitosi a Parigi, nel 1760 conobbe i principali astronomi e geografi francesi dell'epoca. I rapporti con la folta colonia veneta a Parigi lo fecero entrare in contatto con Giuseppe Toaldo, che lo convinse a rientrare a Padova. Lasciata Parigi nel giugno del 1776, si stabilì a Venezia ove iniziò a lavorare per una carta degli stati veneti e per un ambizioso progetto di una carta del Padovano in 12 fogli. Nel giugno del 1781 si trasferì a Napoli, su richiesta del re, per realizzare una carta del Regno. Il suo trasferimento a Napoli portò alla nascita della moderna cartografia geodetica nel Mezzogiorno d'Italia.


Ultimi prodotti visti