€ 5.00
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Gesù. L'invenzione del Dio cristiano

Gesù. L'invenzione del Dio cristiano

di Paolo Flores D'Arcais


  • Editore: ADD Editore
  • Collana: ADD!
  • Data di Pubblicazione: giugno 2011
  • EAN: 9788896873335
  • ISBN: 8896873339
  • Pagine: 127
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Il libro di Benedetto XVI dedicato alla figura di Gesù di Nazareth ha dato vita a un acceso dibattito tra storici, teologi, saggisti. Paolo Flores d'Arcais capovolge radicalmente le tesi di Joseph Ratzinger, dimostrandone l'inconsistenza con questo pamphlet guidato dalla lettura delle fonti storiche. La tesi dell'autore, che del resto coincide con il "mainstream" di due secoli di studi storici sull'argomento, è lineare: Gesù non era cristiano, era un ebreo osservante, che mai avrebbe immaginato di dar vita a una nuova religione e meno che mai di fondare una "Chiesa". Mai si è proclamato Messia, e se qualcuno degli apostoli ha ipotizzato che fosse "Cristo", ha sempre rifiutato questa investitura. Gesù e Cristo sono dunque due figure incompatibili. Storicamente reale il primo, profeta apocalittico ebreo di Galilea, frutto di tre secoli di "invenzione" teologica il secondo, culminati nel Concilio di Nicea.

Tutti i libri di Paolo Flores D'Arcais

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Gesù. L'invenzione del Dio cristiano acquistano anche Un corpo dopo l'altro di Patrizia Riscica € 8.55
Gesù. L'invenzione del Dio cristiano
aggiungi
Un corpo dopo l'altro
aggiungi
€ 13.55

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.7 di 5 su 3 recensioni)

1Che pena, 22-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Pessimo libro, pessimo autore. C'è da chiedersi come si possano scrivere tante assurdità. In realtà non esiste nessuna prova storica che riguardi Gesù e la sua reale esistenza. Pertanto l'autore non può pretendere di dire chi sia stato realmente Gesù, o ciò che Egli avrebbe realmente pensato. L'autore non sa assolutamente niente in proposito. Il problema è estremamente semplice: o ci si fonda sulla Fede Cristiana, ed allora Gesù Cristo è quello in cui la Chiesa crede. O non si ha la Fede, ed allora Gesù non è nessuno di cui si possano avere conoscenze o prove di esistenza. In questo secondo caso, sarebbe opportuno tacere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Finalmente, 22-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Finalmente qualcosa di interessante, che parla chiaro, senza giri di parole e senza paure. La storia non lascia spazio a fantasiose storie raccontate da sempre e permette di fare la conoscenza di gesù per quello che realmente è: un uomo, un ebreo, che non si sognava di fondare una chiesa che si scostasse la tradizione ebraica
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2 Argomenti importanti ma noti e ripetitivi., 08-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non ho letto nulla di particolarmente nuovo e rilevante.
Sono dati ben noti e incontrovertibili, sui quali tutti i grandi studiosi del cristianesimo delle origini prevalentemente concordano, mentre la nostra società è satura d'irrazionalismo e superstizione, colonne portanti delle varie religioni.
Una nota a parte e sicuramente negativa per quanto riguarda il formato del libro. Manualmente poco pratico e scomodo durante la lettura a tal punto da desiderare di terminare quanto prima.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...