€ 34.20€ 36.00
    Risparmi: € 1.80 (5%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 7 ore e 9 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo domani. Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Gestione della crisi Covid-19 per i piccoli imprenditori e i professionisti

Gestione della crisi Covid-19 per i piccoli imprenditori e i professionisti

di Massimiliano Di Pace

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

In un contesto così incerto e negativo causato dal Covid-19, centinaia di migliaia di imprenditori, artigiani, commercianti, esercenti pubblici, professionisti si sono trovati in Italia, nell'arco di pochi giorni, a dover interrompere il loro lavoro. Ripartire è stato ancora più difficile, tra maggiori costi, dovuti alle misure di sicurezza e alle conseguenze della forzata inattività, e minori ricavi, per la generale caduta del reddito, e l'inevitabile cautela dei clienti. Di fronte a questo scenario, questa guida intende aiutare tutti gli operatori economici (Pmi, piccoli imprenditori di industria, artigianato, commercio, agricoltura, servizi, e lavoratori autonomi), ed i professionisti che li sostengono, a trovare il percorso più idoneo per il superamento della crisi. Dopo aver preso atto delle più autorevoli previsioni sul futuro dell'economia (cap. 1), il testo si focalizza sull'analisi delle cause della crisi di impresa (cap. 2), la cui conoscenza, non solo consente di reagire meglio (cap. 3), ma soprattutto permette di individuare quelle misure organizzative e gestionali per il rilancio dell'attività, che costituiscono l'oggetto del cap. 4. Nello sforzo teso al rilancio, è giusto avvalersi delle misure messe in campo dal Governo (cap. 5), senza dimenticare quelle di sicurezza sanitaria (cap. 6), e per meglio attuare le misure è una buona idea seguire la metodologia del Business Plan, descritta in modo pratico nel cap. 7. Se tutte queste iniziative non fossero sufficienti, non c'è nulla di male nell'avvalersi delle soluzioni alla crisi di impresa, tanto più che esse consentono di continuare l'attività imprenditoriale o professionale. Ecco dunque che l'autore, dopo aver richiamato le novità sulle procedure concorsuali (cap. 8), illustra in modo semplice quelle destinate ai piccoli operatori economici, ossia l'accordo di composizione della crisi (cap. 9) e la liquidazione del patrimonio (cap. 10), per passare poi alle soluzioni previste dal R.D. 267/42 per le Pmi, ovvero il piano di risanamento (cap. 11), l'accordo di ristrutturazione dei debiti (cap. 12), il concordato preventivo (cap. 13). Attraverso la messa a disposizione di materiale online, viene garantito l'aggiornamento del testo in merito alla conversione in legge del Decreto Rilancio.