€ 12.35€ 13.00
    Risparmi: € 0.65 (5%)
Disponibilità immediata

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La geopolitica in Italia (1939-1942)

La geopolitica in Italia (1939-1942)

di Giulio Sinibaldi

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

La geopolitica è stata riportata alla ribalta delle discipline scientificamente riconosciute dall’attuale consolidamento di un ordine mondiale multipolare. Diventa, quindi, opportuna una riflessione storica che evidenzi le luci e le ombre di quella che fu la prima e misconosciuta impostazione italiana di questa disciplina della quale la rivista Geopolitica fu l’organo divulgativo principale. Seguendo la nascita e l’evoluzione di questa rivista, pubblicata tra il 1939 e il 1942, il volume vuole delineare la genesi e le principali elaborazioni teoriche della geopolitica contestualizzandole in questa particolare esperienza culturale e editoriale dell’Italia fascista.

Indice:

Prefazione

1 Antefatti della geopolitica italiana
1.1 Bottai e la geografia
1.2 Fermento intellettuale nell’ Istituto di Geografia dell’ Università di Trieste
1.3 Esperienze e legami al di fuori dell’ ambiente triestino
1.4 Roletto perviene alla geopolitica

2 Nascita e teoria di una geopolitica italiana
2.1 Nasce Geopolitica
2.2 L’ accoglienza da parte del mondo accademico
2.3 Una teoria italiana per la geopolitica
2.4 L’ elaborazione teorica successiva
2.5 Le basi metodologiche di Geopolitica
2.5.1 Geopolitica e storia
2.6 Il recupero di un’ idea imperiale: la tradizione geografica di Roma e il vincolo imperiale in funzione del principio di nazionalità

3 Geopolitica, le direttive della politica estera italiana e l’analisi dei fattori strategici
3.1 Le direttive della politica estera mussoliniana all’ alba della seconda guerra mondiale
3.2 I paradigmi teorici del potere marittimo e del potere continentale
3.3 L’ analisi dei fattori strategici: economia e vie di comunicazione

4 L’analisi dei principali competitori internazionali
4.1 La Gran Bretagna
4.2 La Francia
4.3 Gli Stati Uniti d’ America
4.4 L’ Unione Sovietica
4.5 La Germania
4.6 Il Giappone

5 Geopolitica e l’Italia
5.1 L’ Italia e il bacino danubiano-balcanico
5.2 L’ Italia e il Mediterraneo
5.3 L’ Africa e la politica coloniale

6 Il nuovo ordine mondiale
6.1 L’ Eurafrica

7 Consensi e critiche a Geopolitica
7.1 Geopolitica e il regime
7.2 La critica alla Geopolitica e il suo oblio
7.3 Alcune note conclusive

Bibliografia


Note sull'autore:
Giulio Sinibaldi si è laureato con lode in Lettere con indirizzo storico-geografico all’Università La Sapienza di Roma. Si è dedicato ai problemi connessi all’internazionalizzazione delle PMI collaborando con diversi consorzi di export e con la Camera di Commercio Italia-Repubblica Dominicana. Attualmente opera come consulente free lance.