€ 47.50€ 50.00
    Risparmi: € 2.50 (5%)
Disponibile in 2/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come

Gaspare Ambrogio Visconti e la Milano di fine quattrocento. Politica, arti e lettere

di S. Albonico, S. Moro (a cura di)

  • Editore: Viella
  • Collana: Medioevo milanese
  • A cura di: S. Albonico, S. Moro
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2021
  • EAN: 9788833131320
  • ISBN: 8833131327
  • Pagine: 416
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Negli ultimi due decenni del Quattrocento la Milano sforzesca vive uno sviluppo stupefacente, che in breve la pone al passo con gli altri centri del Rinascimento. A determinare questa svolta, spesso in anticipo e con maggiore acume rispetto alle scelte di Ludovico il Moro, è un'élite cittadina ricca e curiosa, tra cui spicca il nome di Gaspare Ambrogio Visconti. Aristocratico appartenente alla più antica gens lombarda, mecenate raffinato che accoglie nella sua casa musicisti, uomini di lettere e artisti al pari di Bramante, poeta in volgare capace di cimentarsi con tutti i principali generi letterari in voga, la figura del Visconti è qui indagata per la prima volta da una specola pluridisciplinare, nel tentativo di restituirne l'immagine complessa e l'influenza esercitata sull'ambiente milanese.