€ 8.64€ 9.00
    Risparmi: € 0.36 (4%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Gabriel García Márquez. Lo scrittore nel labirinto di ogni giorno
€ 10.00 € 9.60
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Gabriel García Márquez. Lo scrittore nel labirinto di ogni giorno
€ 10.00 € 9.60
Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi (difficile reperibilità)
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Gabriel García Márquez. Lo scrittore nel labirinto di ogni giorno

Gabriel García Márquez. Lo scrittore nel labirinto di ogni giorno

di Rodolfo Braceli


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Perrone
  • Data di Pubblicazione: marzo 2011
  • EAN: 9788860041760
  • ISBN: 8860041767
  • Pagine: 92

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Sono le cinque in punto di un pomeriggio del 1996 e siamo di fronte a una casa dalle mura ocra di Cartagena de Indias. È la casa di Gabriel García Márquez, e Rodolfo Braceli, giornalista argentino, ha a disposizione due ore per intervistarlo, non un minuto di più. Perché a Márquez piace soprattutto farle le domande, come ricorda un lavamacchine che abita a un solo isolato di distanza, ma ciononostante ci permette, almeno per un po', di sbirciare la sua giornata, i suoi pensieri. E così scopriamo che il suo vero pasto è quello di mezzogiorno, e che ha paura degli aerei, sì, ma soprattutto degli aeroporti. Che ha quindici fratelli, o sedici, perché ce n'è uno che non è molto chiaro se lo sia veramente oppure no. Che è solito andare in libreria per comprare i suoi libri e il fumo è stato un particolare ostacolo alla sua scrittura. E che lascia sempre le finestre aperte e a casa entrano i rumori, entrano grida e voci e lui le prende, e infila tutto nella scrittura. Eccezionale guida nel labirinto della creatività e della vita, Márquez ci invita a non temere anche la vertigine e il tormento dello scrivere - il contatto, attraverso le parole, con la realtà anche più bruciante. Perché è lì - come testimoniano un grande critico che ha conosciuto Gabo, Walter Mauro, e una scrittrice che lo ama da sempre, Romana Petri - tutta la bellezza e la forza di un'opera destinata a durare.