€ 16.53
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Fuori del mondo

Fuori del mondo

di Cesare Segre


Prodotto momentaneamente non disponibile

Note su Cesare Segre

Cesare Segre è nato a Verzuolo, in provincia di Cuneo, il 4 aprile del 1928. Di famiglia ebraica, ha trascorso la sua giovinezza a Torino. Qui ha studiato sotto la guida di Benvenuto Terracini e dello zio Santorre Debendetti e ha conseguito la laurea nel 1950. Nel 1954 è docente di Filologia romanza, e in seguito si è trasferito presso le università di Trieste e Pavia. Qui, durante gli anni Sessanta, è diventuro professore ordinario. Le sue esperienze come docente sono andate anche oltre i territori nazionali. Cesare Segre infatti è stato visiting professor presso alcune prestigiose università straniere quali Harvard, Princeton, Berkeley, Rio de Janeiro e Manchester. Autore di numerose opere, i suoi interessi riguardano la semiologia, la filologia e la critica letteraria. Ha collaborato e collabora con numerose riviste e quotidiani, tra cui anche il Corriere della Sera. E’ stato presidente della International Association for Semiotic Studies. Cesare Segre è sposato con Maria Luisa Meneghetti, docente di Filologia romanza presso l’Università degli Studi di Milano.

Prodotti correlati:

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Segre e la follia, 30-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Segre, con il suo caratteristico stile narrativo compie un felice, prosaico e illuminante excursus della follia attraverso i suoi più riusciti stereotipi letterari. Da personaggi famosissimi come lo straordinario Quijote ad altri meno celebri ma altrettanto pregnanti quale il "Licenciado Vidriera", si disegna davanti si nostri occhi la molteplice casistica della pazzia, talvolta allo scoperto, talaltra sotterranea, velata di inoppugnabile e visionaria razionalità. Un percorso significativo attraverso l'arte, che, per sua natura, fa uscire allo scoperto e descrive l'umano come nessun manuale mai potrà fare, spesso superando la scienza stessa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO