€ 11.52€ 12.00
    Risparmi: € 0.48 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Évariste Galois. Morte di un matematico

Évariste Galois. Morte di un matematico

di Paolo Pagli, Laura Toti Rigatelli


  • Editore: Archinto
  • Collana: Le mongolfiere
  • Data di Pubblicazione: giugno 2007
  • EAN: 9788877684882
  • ISBN: 8877684887
  • Pagine: 92
  • Formato: brossura
Posizione 44° in Scienziati e ingegneri
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Nella ricerca di un criterio per determinare quando un'equazione algebrica possa essere risolta "per radicali", Galois introdusse il concetto di gruppo di sostituzioni, un'idea nuova e di fondamentale importanza. Per questo è giustamente considerato il fondatore della moderna algebra astratta. La vicenda biografica di Évariste è stata particolare e "romantica" a causa dei suoi interessi politici che lo hanno condotto alla morte all'età di soli vent'anni. La sua vita troppo breve è uno degli esempi più evidenti che la storia registri del trionfo della mediocrità sul genio. Non compreso dagli insegnanti fin da ragazzo, fu respinto due volte all'esame per l'ammissione all'École Polythecnique; ritenuto un radicale pericoloso, fu imprigionato e infine arrivò a battersi in duello per una futile questione d'onore e morì per le ferite riportate. Ma la verità, forse, è ancora più sconvolgente. Ciò che scrisse prima dell'alba del giorno del duello, durante terribili ore di disperazione, costituisce ancora uno spunto di riflessione e di ricerca per i matematici moderni.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Variste Galois. , 12-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Nonm i aspettavo molto da questo libro, vista la vita del suddetto matematico e invece... La prima parte, con il racconto della vita del giovane francese, ha infatti superato la solita parte aneddotica che si legge di solito per dare un respiro piu ampio alle vicende e inserire meglio la sua vita nella Francia del dopo Restaurazione; ma soprattutto la seconda parte, contenente alcune lettere scritte o ricevute da Galois, è davvero interessante per capire meglio la sua personalità. Molto pratica la biografia del matematico nelle ultime pagine, e probabilmente indispensabile il copioso numero di note al testo. Non preoccupatevi, però: di matematica non ce n'è per nulla!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti