€ 16.65€ 18.50
    Risparmi: € 1.85 (10%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

L' estate fredda
€ 13.00 € 11.05
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' estate fredda

L' estate fredda

di Gianrico Carofiglio


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Siamo nel 1992, tra maggio e luglio. A Bari, come altrove, sono giorni di fuoco, fra agguati, uccisioni, casi di lupara bianca. Quando arriva la notizia che un bambino, figlio di un capo clan, è stato rapito, il maresciallo Pietro Fenoglio capisce che il punto di non ritorno è stato raggiunto. Adesso potrebbe accadere qualsiasi cosa. Poi, inaspettatamente, il giovane boss che ha scatenato la guerra, e che tutti sospettano del sequestro, decide di collaborare con la giustizia. Nella lunga confessione davanti al magistrato, l'uomo ripercorre la propria avventura criminale in un racconto ipnotico animato da una forza viva e diabolica; da quella potenza letteraria che Gadda attribuiva alla lingua dei verbali. Ma le dichiarazioni del pentito non basteranno a far luce sulla scomparsa del bambino. Per scoprire la verità Fenoglio sarà costretto a inoltrarsi in quel territorio ambiguo dove è più difficile distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. Ambientato al tempo delle stragi di Palermo, "L'estate fredda" offre uno sguardo pauroso sulla natura umana, ma ci regala anche un protagonista di straordinaria, commovente dignità. E, alla fine, un inatteso bagliore di speranza.
Pietro Fenoglio non è un detective come tanti, è uno di quelli che lascia il segno al suo passaggio. L’estate fredda di Gianrico Carofiglio è un altro racconto noir del grande autore di Ragionevoli dubbi, ambientato in una Italia che quasi non ricordiamo più, quella dell’inizio del 1990, quando i cellulari ancora non esistevano e la tecnologia ancora non aveva invaso le nostre esistenze nel semplificarci o complicarci la vita. Fenoglio fa il maresciallo dei carabinieri in un paesino del sud. Lui è un piemontese doc, con le sue regole e le sue rigidità, ma ben presto si abitua al differente stile di vita dopo essersi trapiantato nel meridione. Entra però nel cuore del luogo in cui vive quando il figlio di un capo clan viene rapito. Il padre del ragazzo vuole ovviamente risolvere le cose da solo, della giustizia non si fida e da essa deve tenersi ben lontano, ma in paese tutti sono a conoscenza dei fatti, così i carabinieri, nelle veci del maresciallo Pietro Fenoglio, sono chiamati ad indagare sul caso nebuloso. Quando il capo clan si rende conto di non poter salvare il figlio da solo, sarà infatti lui stesso a rivolgersi all’eroe descritto da Carofiglio in L’estate fredda. Purtroppo la realtà con cui si confronta sarà delle più terribili con rituali mafiosi allucinanti e abominevoli. La crudeltà dell’organizzazione criminale è quasi inimmaginabile per Fenoglio che scoprirà intrecci imprevisti e evidenze con cui è stato più facile, sino ad ora, girarsi dall’altra parte.

Tutti i libri di Gianrico Carofiglio

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano L' estate fredda acquistano anche Le tre del mattino di Gianrico Carofiglio € 14.02
L' estate fredda
aggiungi
Le tre del mattino
aggiungi
€ 30.67

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su L' estate fredda e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 2 recensioni)

4La mafia di Bari , 30-08-2017, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
L'estate Fredda è quella del 92, quella in cui a Palermo cadono sotto le bombe della mafia i giudici Falcone e Borsellino con le rispettive scorte. E a Bari una mafia minore ci viene raccontata dal giudice Carofiglio in un romanzo che è in larga parte cronaca giudiziaria. Questa volta il protagonista è un carabiniere, il Maresciallo Fenoglio, sicuramente un personaggio nuovo nel panorama degli investigatori italiani, ben definito nella sua normalità di persona ma diverso dal carabiniere medio, peraltro ben rappresentato dal suo collaboratore Pellecchia. Anche gli altri personaggi, sia i buoni che i cattivi, che i così-così, sono tratteggiati con grande efficacia, pur comparendo in alcuni casi per pochissime pagine. La scrittura di Carofiglio è sempre scorrevolissima, anche quando riporta lunghe pagine di verbali degli interrogatori. Romanzo sicuramente da non perdere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Non mi piace, 22-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Primo libro e ultimo di Carofiglio. L'ho trovato banale, noioso, e assolutamente evitabile. Avevo diverse aspettative, visto la fama contemporanea. Che però sono state disattese. Consiglio altre letture.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti