€ 21.85€ 23.00
    Risparmi: € 1.15 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 1 pz.

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Esercizi e progetti di impianti meccanici

Esercizi e progetti di impianti meccanici

di Arrigo Pareschi

  • Editore: Esculapio
  • Data di Pubblicazione: settembre 2015
  • EAN: 9788874889020
  • ISBN: 887488902X
  • Pagine: 232
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Questo testo di esercizi e progetti di impianti meccanici completa sul piano applicativo i contenuti del libro di Impianti Meccanici per l’Industria pubblicato nel dicembre 2009. E? nota l’importanza degli impianti meccanici al servizio dei processi produttivi delle aziende industriali e nel panorama delle pubblicazioni didattiche a livello universitario numerosi apprezzabili testi sono disponibili sull’argomento. Nettamente piu? limitata e? l’offerta didattica a livello di esercizi e progetti applicativi sugli stessi impianti meccanici, che sono essenziale ausilio all’impianto tecnologico principale per la realizzazione del processo produttivo. Obiettivo del presente testo e? quello di arricchire tale limitata disponibilita? a vantaggio degli studenti delle discipline di impiantistica meccanica, attive in tutte le Scuole di Ingegneria italiane soprattutto nei Corsi di Laurea in Ingegneria Meccanica e Gestionale, nonche? dei giovani laureati dell’Area Industriale che devono sostenere l’Esame di Stato per l’abilitazione alla professione di ingegnere e infine dei tecnici e ingegneri operanti nelle industrie, nelle societa? di ingegneria e negli studi professionali, che si trovano spesso ad affrontare problemi di progettazione e gestione di impianti meccanici ausiliari per l’industria. Il testo inizia con tre esercizi propedeutici aventi il semplice obiettivo di mostrare in dettaglio il ciclo tecnologico di tre industrie reali di produzione (di triplo concentrato di pomodoro, di caldaie a tubi d’acqua, di carta) per evidenziare gli svariati impianti meccanici di servizio richiesti da ciascuna diversa produzione. Il testo prosegue poi con la presentazione di una serie di esercitazioni complete o progetti per ciascun tipo degli impianti meccanici di piu? frequente impiego nell’industria a cominciare dagli impianti di cogenerazione di energia elettrica e termica, di produzione e distribuzione di vapore tecnologico e di concentrazione, per passare poi agli impianti termici ad acqua calda e ad aria calda (essiccamento), nonche? agli impianti di condizionamento e frigoriferi, per arrivare infine agli impianti di servizio acqua (compreso antincendio), aria compressa e combustibili. Una applicazione numerica completa su un impianto di depurazione di fumi da polveri completa il quadro. La trattazione e? sempre condotta con approccio progettuale tramite chiara indicazione degli obiettivi da raggiungere e puntuale dimensionamento degli elementi essenziali dell’impianto che realizza in maniera ottimale, dal punto di vista sia tecnico sia economico, gli obiettivi proposti.

ARRIGO PARESCHI, laureato in ingegneria nucleare (indirizzo meccanico) nel 1969, e? professore ordi- nario di “Impianti industriali” ed e? stato docente di “Impianti meccanici”, “Logistica industriale” e “Sistemi di produzione automatizzati” presso la Facolta? di Ingegneria di Bologna, della quale e? stato Preside dal 1995 al 2001. Negli stessi anni e? stato membro del Senato Accademico. In precedenza era stato Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica e del nuovo Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale attivato presso le sedi di Bologna e Reggio Emilia. Membro della Giunta dell’Ateneo di Bologna (dal 1998 al 2001 e dal 2002 al 2008) e del Consiglio di Amministrazione della stessa Universita? (dal 2002 al 2008), ha ricoperto in tale ambito e in successione il ruolo di Presidente della Commissione Ricerca Scientifica, dell’Osservatorio della Ricerca, della Commissione Personale e della Commissione Edilizia. E? stato Vice Presidente dell’ANIMP-Associazione Nazionale di Impiantistica industriale e direttore della Rivista “Impiantistica Italiana”, organo ufficale dell’ANIMP. Ha fatto parte del Comitato scientifico della Scuola “Profingest” di Bologna per il Master in Business Administration e del Collegio dei docenti del Master universitario in “Gestione integrata della catena logistica” promosso in collaborazione con la Scuola COFIMP di Bologna. Dal 2002 al 2005 ha diretto il Master universitario in “Facility management e global service” promosso in collaborazione con Manutencoop. E? autore dei testi “Impianti industriali” e “Impianti meccanici” e coautore di “Logistica integrata e flessibile”, editi dalla Societa? Editrice Esculapio. E? stato consulente del Ministero Industria come valutatore di oltre venti progetti di innovazione tecnologi- ca nell’ambito della Legge n. 46. Negli anni dal 1976 ad oggi e? stato in diversi momenti docente di materie impiantistiche presso gli Atenei di Ancona, Roma TorVergata, Ferrara, Modena, Reggio Emilia e Bologna (Sede di Forli?).