€ 15.00
In pubblicazione
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà acquistabile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Errico Alvino. Architetto e urbanista napoletano dell'800

Errico Alvino. Architetto e urbanista napoletano dell'800

di Giuseppe Bruno, Renato De Fusco


In pubblicazione

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Questo saggio, ristampa di un’antica edizione esaurita da decenni, è dedicato all’attività del più noto architetto napoletano del secondo Ottocento, e vuole descrivere un ambiente professionale attraverso un suo esponente di spicco. L'Alvino, operando tra l'ultimo periodo borbonico e il primo decennio dell'unita italiana, costituisce un legame tra un'antica tradizione costruttiva regionale e le nuove riforme urbanistiche connesse con il rinnovato assetto nazionale. In particolare, prima del 1860 Alvino curò la progettazione del corso Maria Teresa (attuale corso Vittorio Emanuele); l'apertura di via Pace; il quartiere occidentale a Chiaia; il primo Piano di sistemazione del litorale di Chiaia (via Partenope e via Caracciolo); la prima galleria sotto il monte Echia (galleria della Vittoria). Dopo l'Unità d’Italia Alvino fu l'architetto più impegnato in tutte quelle iniziative urbanistiche che sfociarono successivamente nel Piano di Risanamento e ampliamento della città. Il presente studio, oltre a colmare una lacuna nella recente storiografia architettonica, tende a indicare l'origine e gli sviluppi di numerose questioni urbanistiche napoletane ancora attuali.